Notizie per l'industria delle materie plastiche e della gomma. Macplas
Tecnologia mercoledì, 24 marzo 2021

Alla polacca Anna Recykling un impianto di Sorema per il riciclo “film-to-film”

I film in polietilene oggi sono sempre più utilizzati e svolgono un ruolo essenziale per una corretta e sicura conservazione, protezione e consegna degli alimenti e delle merci lungo l'intera catena di approvvigionamento, ma una volta svolta la loro funzione e diventati rifiuti devono essere riciclati. Di conseguenza, la quota di film da riciclare in Europa sta crescendo e in Polonia la società Anna Recykling, con sede a Celestynów, vicino a Varsavia, ha scelto a questo scopo un impianto di riciclo di film Sorema.

 

L'azienda polacca, fondata nel 1995, è da sempre tra i principali produttori di granuli in polietilene provenienti da scarti industriali. Negli ultimi anni, tuttavia, la crescente domanda di materiale di alta qualità ottenuto da scarti post consumo e la visione orientata al futuro del suo management, hanno portato Anna Recykling a cercare un partner di qualità con cui collaborare allo sviluppo del riciclo di film post consumo in polietilene. Sorema è stata scelta a questo scopo nel 2019 grazie alla sua linea di lavaggio flessibile appositamente studiata per il riciclatore e in grado di garantire il rispetto dei parametri richiesti per la produzione di materiale di alta qualità proveniente da scarti post consumo quali film estensibili e industriali, così come da film agricoli, rafia e sacchi jumbo.

 

La linea per il riciclo “film-to-film” comprende le soluzioni tecniche modulari più avanzate di Sorema, come il trituratore idraulico a bassa velocità e a coppia elevata, appositamente progettato da Previero, la holding di Sorema, il sistema di prelavaggio super flessibile ad alto modulo di attrito e la centrifuga di prelavaggio per processare un'ampia gamma di materiali contaminati. A fine linea è presente un deposito di fluff per alimentare un estrusore con materiale deumidificato.

 

Grazie alla linea Sorema, la produttività di Anna Recykling è cresciuta oltre le aspettative, raggiungendo i 1000 kg all’ora di materiale perfettamente decontaminato e granulato a un rapporto qualità/prezzo competitivo. Il materiale ottenuto è quindi idoneo per l'estrusione su linee per l’estrusione di film in bolla sia in Polonia che all'estero. Tra i trasformatori che utilizzano tale materiale rientra Bogucki Folie, che produce l’innovativo film B-ECO in polietilene con struttura a tre strati a base di materiale al 100% riciclato ottenuto da scarti post consumo e rifiuti post industriali, chiudendo così il ciclo dell'economia circolare.