Notizie per l'industria delle materie plastiche e della gomma. Macplas
Marketing venerdì, 23 luglio 2021

Al CEO di Basf Martin Brudermüller il premio Icis CEO of the Year 2021

Il premio Icis CEO of the Year sarà assegnato a Martin Brudermüller, amministratore delegato di Basf, per i risultati ottenuti dalla multinazionale e votati dai suoi colleghi nella classifica Icis Top 40 Power Players.

 

Il vincitore del premio di questo premi dell’industria chimica globale viene selezionato dai suoi colleghi, ossia i dirigenti senior inclusi nella classifica globale Icis Top 40 Power Players che hanno il più alto impatto positivo sulle loro aziende e sull'industria chimica. Per selezionare il vincitore, è stato chiesto a ciascuno dei Top 40 Power Players di esprimere la propria preferenza in base al raggiungimento di risultati in termini di: redditività/valore per gli azionisti; ESG (ambientale, sociale, governance); innovazione (tecnologia, prodotto, processo aziendale) e M&A/progetti.

 

La consegna del premio a Martin Brudermüller avverrà in occasione della cerimonia virtuale Icis Power Players Awards, in programma il 22 settembre, durante la quale verrà proposta anche una presentazione della strategia e delle prospettive di Basf, insieme alle tendenze chiave del settore come sostenibilità e decarbonizzazione.

 

“Sono molto onorato e lieto di ricevere questo premio a nome dell'intero team di Basf. Arriva in un momento in cui la leadership è ancora più importante se vogliamo dirigere insieme la trasformazione dell'industria chimica. La sostenibilità è la chiave del nostro successo e la nostra licenza per operare in futuro, e noi di Basf siamo felici di aprire la strada.", ha affermato Brudermüller.

 

"Il CEO di Basf, Martin Brudermüller, sta guidando la più grande azienda chimica del mondo attraverso un'importante evoluzione verso una maggiore sostenibilità, insieme all’attenzione agli investimenti sui materiali per batterie con cui consentire la transizione ai veicoli elettrici e sulla crescita in Cina. L'azienda continua a disinvestire asset non fondamentali, impiegando il capitale in modo molto attento nei progetti di crescita. Non c'è riconoscimento più gratificante di quello conferito dai propri colleghi.”, ha affermato Joseph Chang, editore di Icis Chemical Business, che pubblica la classifica Top 40 Power Players.

 

I precedenti vincitori del premio sono stati Amin Nasser, CEO di Saudi Aramco (2020), Bob Patel, CEO di LyondellBasell (2019 e 2018), Kurt Bock, ex CEO di BASF (2017), Jim Ratcliffe, presidente di Ineos (2016), Andrew Liveris, ex CEO di Dow Chemical (2015), Jim Gallogly, ex CEO di LyondellBasell (2014), e Charles Bunch, ex CEO di PPG (2013).

 

Condividi: