Notizie per l'industria delle materie plastiche e della gomma. Macplas
Ambiente mercoledì, 31 agosto 2022

Accordo per il riciclo di vaschette alimentari post consumo e la produzione di rPET

 

Il produttore di film e di imballaggi AMB e il riciclatore B For Per hanno siglato un accordo di collaborazione per il riciclo di vaschette alimentari post consumo e la produzione di scaglie di rPET.

 

“Abbiamo investito tempo e risorse nella partnership con B For Pet; con grande impegno e in seguito a numerosi test, siamo riusciti a sviluppare il materiale più adatto da utilizzare come fonte sostenibile di materie prime proveniente da vaschette post consumo. Ciò significa che il numero di vaschette destinate alla discarica o all’incenerimento sarà di gran lunga inferiore: alla fine di quest’anno ve ne saranno 46 milioni in meno”, ha dichiarato Paolo Cescutti, Chief Procurement Officer di AMB.

 

“Per noi è davvero un piacere poter continuare la pluriennale collaborazione con AMB. B For Pet ha svolto un ruolo fondamentale, precorrendo i tempi nel riciclo della plastica in Italia e siamo lieti di essere al fianco di AMB nello sviluppo di soluzioni di packaging sostenibili”, ha aggiunto Remo Brusaferri, direttore commerciale di B For Pet.

 

In base all’accordo, B For Pet fornirà rPET ottenuto da vaschette post consumo che verrà utilizzato per la produzione di film trasparenti per uso alimentare. Questa partnership consentirà ad AMB di ottenere film con un maggior contenuto di riciclato da vaschetta, grazie all’impego di materiali finora non utilizzabili. AMB riceverà il materiale riciclato sotto forma di scaglie di PET proveniente dal nuovo stabilimento di riciclo che B For Pet ha inaugurato di recente a Campolattaro (Benevento).

 

“Questo approccio, che si basa sulla nostra approfondita conoscenza dei materiali, ha portato all’iniziativa di riciclo tray-to-tray per la produzione del TrayRevive. Il materiale riciclato dalle vaschette, sviluppato in collaborazione con B For Pet, si adatta perfettamente ai nostri impianti, il che ci consente di trasformare in maniera efficiente la plastica in packaging per uso alimentare”, ha continuato Cescutti.