Notizie per l'industria delle materie plastiche e della gomma. Macplas
Ambiente martedì, 9 novembre 2021

A Piovan l’ESG Risk Rating di Sustainalytics

A confermare l’impegno per lo sviluppo sostenibile intrapreso dal Gruppo Piovan arriva l’ESG Risk Rating rilasciato all’azienda da Sustainalytics, società di Morningstar, attiva nella ricerca ESG (Environmental, Social and corporate Governance) indipendente, nel rating e nei dati che supportano gli investitori nello sviluppo e nell'implementazione di strategie di investimento responsabili. Il rating si basa su un quadro di analisi "Comprehensive", una metodologia più approfondita rispetto a quella "Core" precedentemente utilizzata da Sustainalytics per valutare il Gruppo Piovan. L'analisi ha preso in considerazione aspetti relativi a diritti umani, salute e sicurezza sul lavoro, emissioni di anidride carbonica, etica aziendale, capitale umano, impatto ambientale e sociale di prodotti e servizi.

 

Il Gruppo Piovan ha ricevuto un ESG Risk Rating di 21,9, che lo colloca nella categoria Rischio Medio, migliorando di 11,8 

punti rispetto alla valutazione precedente (33,7) con il miglior punteggio nelle categorie: Emissioni proprie di anidride carbonica; Impatto ambientale e sociale di prodotti e servizi; Salute e sicurezza sul lavoro. Nella classifica globale di Sustainalytics, Piovan si posiziona nel 29° percentile con un ulteriore miglioramento nella sottocategoria dei macchinari industriali, dove Piovan si colloca nel 5° percentile.

 

“L’ottenimento di questo importante riconoscimento è l’evidenza dell’impegno continuo che il gruppo dedica alle tematiche ESG nella totalità per uno sviluppo sostenibile. Questo rating non è l’arrivo ma una tappa del percorso”, ha commentato Nicola Piovan, executive chairman di Piovan. “Siamo soddisfatti perché il rating ottenuto valorizza le peculiarità del Gruppo Piovan, ponendo l’accento sulle basse emissioni dirette Scope 1 generate dall’azienda e indirette Scope 2 generate dall’energia acquistata e consumata dalla società. L’azienda si pone l’obiettivo di essere un driver globale nella conversione all’economia circolare nell’ambito dei prodotti plastici”, ha aggiunto Filippo Zuppichin, amministratore delegato di Piovan.