Notizie per l'industria delle materie plastiche e della gomma. Macplas
Marketing mercoledì, 10 febbraio 2021

A Montello 45 milioni di euro da Intesa Sanpaolo per l’economia circolare

Azienda attiva nel recupero e riciclo di rifiuti plastici e organici, Montello ha ottenuto da Intesa Sanpaolo un finanziamento di 45 milioni di euro a valere sul plafond di 6 miliardi di euro per l’economia circolare previsto nel Piano d’Impresa 2018-2021.

 

L’obiettivo del finanziamento è quello di supportare il piano di investimenti 2021-2022 e la crescita per linee esterne di Montello, che, in poco più di vent’anni dalla riconversione dell’attività da siderurgica in quella di riciclo di rifiuti plastici e organici è diventata un esempio di economia circolare non solo in Italia ma anche a livello internazionale. Per lo sviluppo dell’economia circolare, la Regione Lombardia ha già sostenuto circa 30 progetti per un ammontare di oltre 100 milioni di euro.

 

Montello fino al 1995 produceva acciaio e tondo per cemento armato. Nel 1996 l’attività è stata riconvertita nel recupero e riciclo dei rifiuti di imballaggi in plastica post consumo e di rifiuti organici provenienti dalla raccolta differenziata. Oggi l’azienda occupa 650 addetti e nello stabilimento di Montello (Bergamo) ricicla 200 mila tonnellate all’anno di imballaggi in plastica post consumo e 600 mila tonnellate all’anno di frazione organica proveniente dalla raccolta differenziata, da cui vengono ricavati biogas. Negli anni ha conseguito le certificazioni ISO 9001, ISO 14001, ISO 18001 e ISO 50001 e nel 2017 ha ottenuto la Certificazione di sostenibilità del biometano prodotto per uso autotrazione.