Notizie per l'industria delle materie plastiche e della gomma. Macplas
Marketing giovedì, 24 marzo 2022

A Ecopol 35 milioni di euro per puntare agli Stati Uniti

 

Un finanziamento di 35 milioni di euro a favore di Ecopol è stato stanziato da Crédit Agricole Italia, Banco BPM e Intesa Sanpaolo. Grazie all’operazione, Ecopol, già oggi tra i principali produttori europei di pellicole per detergenti domestici monodose e film biodegradabili e idrosolubili in alcool polivinilico (PVA), avvierà un piano di investimenti a supporto di un’espansione internazionale, che prevede la realizzazione di un impianto di produzione negli Stati Uniti.

 

Ecopol, con sede a Chiesina Uzzanese (Pistoia) dove possiede un sito produttivo all’avanguardia, è un’azienda in crescita con un CAGR (tasso annuo di crescita composto) del fatturato superiore al 70% negli ultimi cinque anni e vanta solidi posizionamento nel mercato delle pellicole per detergenti domestici monodose e relazioni commerciali con clienti blue-chip di rilievo internazionale. La sua attività è guidata da una costante attenzione alla sostenibilità sia sul piano dell’innovazione tecnologica che del rispetto dei principi ambientali, etici e sociali, parte integrante dell’operatività aziendale. Nel suo capitale è recentemente entrato, attraverso il fondo Tikehau Growth Equity II, il colosso di asset management Tikehau Capital, con una quota del 33%.

 

“Siamo entusiasti e determinati alla prospettiva di ingresso nel mercato statunitense. Il nostro piano di sviluppo prevede il completamento di un nuovo stabilimento che sarà operativo dall’inizio del 2023. Il pool di banche che ha assistito la società si è dimostrato partner capace di comprendere e facilitare la forte potenzialità di crescita della nostra società”, ha commentato Mauro Carbone, CEO di Ecopol.