Notizie per l'industria delle materie plastiche e della gomma. Macplas
Materiali martedì, 26 ottobre 2021

A Ecomondo il compound biologico di Sirmax

Teli biodegradabili per pacciamatura, capsule compostabili per caffè, shopper e accoppiati plastica-carta: Sirmax Group debutta a Ecomondo con il suo compound biologico. L’innovativa famiglia Biocomp di bioplastiche ottenute da materie prime di origine sia rinnovabile sia fossile viene prodotta da Microtec, azienda veneziana acquisita da Sirmax nel 2019, in forma granulare tramite tecnologie adattate a tale scopo secondo un know-how specifico per trattare polimeri biodegradabili e compostabili. Questi granuli possono essere utilizzati per realizzare prodotti con caratteristiche simili o addirittura migliori a quelle ottenibili con le plastiche tradizionali, sebbene completamente biodegradabili e compostabili in base alla normativa EN 13432.

 

Diverse sono le applicazioni possibili della gamma Biocomp nel settore dell’imballaggio flessibile e rigido, da quello per la GDO a quello agro-alimentare, da quello per la ristorazione a quello a perdere. Non solo sacchetti da asporto, quindi, ma anche imballaggi compostabili per alimenti solidi e liquidi in genere, quali, per esempio, mozzarelle e gelati, così come sacchetti per frigorifero e congelatore, accoppiati con carta per l’industria degli insaccati, imballaggi e accessori per il confezionamento di abiti e articoli di moda, piatti, bicchieri, vassoi e posate. Per il settore dell’agricoltura, i teli per la pacciamatura ottenuti con prodotti della famiglia Biocomp sono in fase di sperimentazione sul campo, in sostituzione di quelli tradizionali in polietilene. Questi teli alla fine del ciclo colturale possono essere fresati assieme ai residui delle coltivazioni e contribuire alla fertilizzazione del terreno.

 

“Stiamo lavorando anche su altri progetti. Oltre alla frontiera della pacciamatura, su cui la nuova generazione di imprenditori agricoli è particolarmente sensibile, c’è anche il settore delle capsule da caffè. Oggi le capsule sono fatte in alluminio o in plastica tradizionale; Sirmax sta mettendo a punto una bioplastica compostabile che trasformi la capsula in fertilizzante, un fertilizzante del tutto particolare perché arricchito di residui di caffè, ottimo concime per le piante”, ha spiegato presidente e amministratore delegato di Sirmax Group, Massimo Pavin.

 

Condividi: