Fornitura per l’industria automobilistica

3.500 robot Fanuc per le vetture BMW

Tecnologia - venerdì, 21 febbraio 2020

Il costruttore di robot industriali e soluzioni per l’automazione di fabbrica Fanuc e il gruppo automobilistico BMW hanno firmato un accordo quadro per la fornitura di 3.500 robot per le linee e gli impianti di produzione delle vetture. I robot saranno impegnati a realizzare la generazione attuale e futura di veicoli BMW. I primi esemplari sono stati installati a fine 2019 e in futuro verranno impiegati in diversi siti produttivi di BMW in Germania e in tutto il mondo.

 

BMW Group potrà contare su numerosi modelli di robot industriali Fanuc, oltre che su una serie di antropomorfi personalizzati e sviluppati su misura per soddisfare specifici requisiti.  I robot verranno utilizzati principalmente nella costruzione di carrozzerie, portiere e cofani e componenti di vario tipo. Fanuc inoltre fornirà a BMW anche complementi periferici, avvalendosi del prezioso contributo di produttori di cavi flessibili e sistemi di movimentazione lineare.

 

“Stiamo investendo nello sviluppo sostenibile dei nostri prodotti e stiamo ulteriormente espandendo la nostra rete di assistenza per supportare i clienti in tutto il mondo. In futuro continueremo a investire nello sviluppo di nuove tecnologie, tra cui i robot intelligenti, che renderanno la produzione di veicoli ancora più moderna ed efficiente”, ha commentato Marco Ghirardello (nella foto a destra), direttore generale di Fanuc Italia.

 

Numerose le soluzioni specificamente sviluppate da Fanuc per andare incontro alle esigenze di un settore altamente competitivo come quello automobilistico. Tra queste, per esempio, il robot collaborativo CR-35iA con capacità di carico al polso di 35 kg, progettato per assecondare le esigenze di un importante costruttore dell’industria automobilistica ed essere integrato in linee di assemblaggio che richiedono la movimentazione di pezzi pesanti quali pneumatici o parti della carrozzeria. E ancora, il sollevatore M-2000iA/2300 a sei assi capace di manipolare fino a 2300 kg, risultando idoneo a spostare un’automobile completa.


Torna alla pagina precedente