News for the plastics and rubber industry. Macplas
Marketing Thursday, 1 September 2022

La versione digitale di MacPlas di agosto-settembre 2022 è online

Il numero di agosto-settembre 2022 della rivista MacPlas, in distribuzione in questi giorni, è già disponibile in versione digitale sfogliabile nel nostro sito Internet. Per consultarlo potete accedere all'home page di MP Online, oppure cliccare qui. Buona lettura!

 

La copertina di questo numero è dedicata a Sonderhoff (Gruppo Henkel) e alla sua collaborazione con Renault per sviluppare una soluzione completa, innovativa e personalizzata basata sulla tecnologia di Sonderhoff, che comprendesse una macchina miscelatrice/dosatrice per schiume sigillanti adatta a un processo di produzione in serie automatizzato e altamente flessibile, con cui produrre una guarnizione per il vano batterie del modello Zoe E-Tech della casa automobilistica francese.

 

Le batterie dei veicoli elettrici, infatti, sono spesso esposte a condizioni ambientali estreme, che possono incidere sulla loro durata. La sigillatura del vano batterie può prevenire questo problema, tuttavia la soluzione ideale consiste piuttosto in una guarnizione che permetta di aprire e chiudere in qualsiasi momento il vano in modo non distruttivo e consentire così la sostituzione dell’intero pacco batterie assicurando al contempo una tenuta affidabile.

 

Le batterie montate sulla Zoe E-Tech, il veicolo elettrico più venduto di Renault, hanno dimostrato la loro efficienza nei quotidiani test di resistenza sin dal lancio sul mercato nel 2013. In un suo comunicato del 10 maggio 2022, Renault riferisce che oltre il 99% di tutte le batterie installate da allora è ancora perfettamente funzionante. Uno dei motivi di queste eccellenti prestazioni consiste nell’elevato livello di tenuta contro la polvere e l’umidità (e quindi contro la corrosione) assicurato dalla soluzione Sonderhoff.

 

Nel processo d’applicazione in automatico, una schiuma sigillante in poliuretano bicomponente della serie Fermapor K31 viene applicata dalla testa di miscelazione controllata da robot sul bordo del vano batterie, posto nel sottoscocca dell’auto. La schiuma viene applicata sul bordo del vano in due cordoni, l’uno parallelo all’altro. A seguito dell’espansione, la schiuma crea una guarnizione continua con un punto di giunzione pressoché invisibile, polimerizzando a temperatura ambiente.

 

Di queste due guarnizioni parallele, quella esterna offre un effetto protettivo prevalentemente meccanico, testato nel laboratorio applicativo Sonderhoff utilizzando un getto d’acqua ad alta pressione. La guarnizione interna, invece, ha la funzione d’impedire

la migrazione dei liquidi nel vano batterie. La soluzione, brevettata congiuntamente da Renault e Sonderhoff/Henkel, raggiunge il grado di protezione IP 9K ed è quindi in grado di resistere a una pulizia effettuata con getto ad altissima pressione, secondo la norma DIN 40050.

 

Oltre a prolungare la durata delle batterie, le eccellenti prestazioni elastiche della guarnizione in PU espanso consentono la ripetuta apertura e chiusura del vano durante la sostituzione delle batterie stesse.