News for the plastics and rubber industry. Macplas
Technology Wednesday, 18 May 2022

Gefran a SPS con la digitalizzazione pervasiva e sostenibile

A SPS, in programma a Fiere di Parma dal 24 al 26 maggio, Gefran accoglierà i visitatori con uno stand ricco di novità, che interessano le sue quattro divisioni: sensori, strumentazione per il controllo dei processi industriali, azionamenti elettrici e sistemi per l’automazione.

 

Tra i nuovi dispositivi intelligenti con architetture basate su IO-Link, il protocollo aperto che abilita la comunicazione digitale dal livello di campo a quelli superiori, spiccheranno le soluzioni della serie GR di relè monofase a stato solido, una piattaforma scalabile dalle prestazioni incrementali, con diagnostica integrata, per il controllo di resistenze elettriche nel riscaldamento industriale. Si tratta dei modelli GRS-H, GRP-H e degli inediti GRM-H, tutti caratterizzati da un design ultracompatto e da taglie di corrente da 15 a 120 A. In particolare, i GRP-H e i GRM-H si distinguono per essere tra i primi relè al mondo con connettività IO-Link e per la possibilità di essere facilmente configurati sul campo grazie all’App Gefran NFC (Near Field Communication). I GRM-H integrano le caratteristiche tipiche di un power controller all’interno delle dimensioni di un SSR: permettono, infatti, di gestire carichi resistivi lineari e non lineari come MoSi2, Sic, SWIR, grafite e trasformatori. Sono inoltre dotati di una funzione Soft Start ancora più sofisticata per il controllo di lampade a infrarossi onde corte.

 

La gamma Gefran di soluzioni IO-Link, che già include trasduttori di posizione magnetostrittivi e trasduttori di pressione di Melt, si arricchisce anche della nuova sonda di pressione industriale KS, dotata di interfaccia IO-Link 1.1 e di funzioni avanzate di diagnostica. Il ruolo fondamentale di IO-Link sarà inoltre oggetto dell’intervento di Paolo Buzzi, direttore marketing Controllers & Power Controllers di Gefran che, all’interno del convegno “La next generation dell’automazione tra integrazione e semplicità d’uso”, approfondirà i vantaggi di questa tecnologia di comunicazione smart, illustrando due casi applicativi nel mondo del packaging e dell’estrusione (25 maggio, ore 12,20, SPS Arena).

 

In fiera verrà presentato in anteprima Twiist, l’innovativo trasduttore di posizione con sistema brevettato per la misura basato su Effetto Hall a 3 dimensioni. Twiist sarà disponibile nelle versioni multivariabile, con uscita digitale CANopen e IO-Link, e monovariabile, con uscita analogica. Grazie a queste caratteristiche, il trasduttore consente l’implementazione di funzioni evolute di sicurezza. In tema di Smart Connected Factories verrà presentata G-Vision, la nuova piattaforma Gefran di Panel PC capacitivi multitouch, certificati UL, con web server integrato e connettività 4.0 per comunicare con tutti i principali protocolli fieldbus.

 

Sul fronte Drives&Motion, verranno invece proposte le linee di inverter ADV200-SP, per i sistemi di pompaggio con alimentazione fotovoltaica, e ADL500, per il sollevamento civile, soluzioni che si orientano verso settori sempre più green ed evoluti dal punto di vista sia del controllo di sistema sia della comunicazione smart. ADV200-SP è la linea di Drives AC, con controllo MPPT integrato, più idonea per rispondere alle necessità di ogni tipologia di impianto e di utilizzatore, grazie ad una gamma di potenza estesa fino a 1,8 MW, un’interfaccia semplice e la capacità di gestire sistemi anche ibridi con doppia alimentazione.

 

Completerà il portfolio di novità fieristiche G-Start, il dispositivo di comando compatto per motori trifase fino a 500 Vca e correnti fino a 7 A. G-Start consente di selezionare la direzione di rotazione di marcia del motore ed è in grado di proteggere dall’assenza o dallo sbilanciamento delle fasi. Integra, altresì, la gestione automatica dello spegnimento del motore, e relativo tempo di raffreddamento, in caso di sovraccarico e una diagnostica avanzata per il riconoscimento di fault interni.

 

Infine, un’area dell’esposizione sarà dedicata a kenFLY, evoluzione digitale di FLY Gefran Talent Academy. I visitatori potranno vivere un’esperienza interattiva di gamification e accedere all’hub di kenFLY dedicato agli stakeholders in fiera, concepito per promuovere la formazione delle competenze attraverso le metodologie utilizzate dal gruppo per sviluppare know-how e innovazione. La piattaforma multimediale kenFLY sarà inoltre al centro dell’intervento di Patrizia Belotti, Chief People & Organization Officer di Gefran durante la tavola rotonda inaugurale “Automazione e Digitale per una manifattura resiliente e sostenibile” (24 maggio, ore 09,30, Arena 4.Technology) e parte del programma Gefran per gli studenti che partecipano all’iniziativa “Lezioni in fiera” presso lo stand.