News for the plastics and rubber industry. Macplas
Environment Thursday, 24 March 2022

EUBP nomina una nuova responsabile delle relazioni con l’UE

Maria Negut è la nuova responsabile delle relazioni istituzionali con l’Unione Europea di European Bioplastics, l’associazione che rappresenta l’industria dei biopolimeri in Europa. La nomina, effettiva dal 14 marzo, arriva in un momento cruciale. Con il Green Deal che apre la strada alla transizione dell'Unione Europea verso una vera economia efficiente sotto il profilo delle risorse, le bioplastiche sono pronte a svolgere un ruolo significativo.

 

"Maria si unisce a un grande team di esperti di EUBP, che valuta continuamente i vantaggi dei prodotti a base biologica, biodegradabili e compostabili che mirano a ridurre gli impatti negativi sul clima. È la persona giusta per spiegare ai responsabili politici di Bruxelles il ruolo che le bioplastiche possono svolgere per aiutare a raggiungere gli obiettivi di sostenibilità dell'UE", ha affermato François de Bie, presidente di EUBP.

 

Maria Negut vanta diversi anni di esperienza all'interno e con le istituzioni europee. “Sono entusiasta di entrare a far parte di EUBP in un momento così importante per l'industria delle bioplastiche. Con l'ambizione del Green Deal di trasformare l'UE in una società circolare, climaticamente neutra, moderna e competitiva, il nostro settore svolgerà un ruolo essenziale nel sostenere la transizione verde", ha dichiarato Negut. Nella sua posizione dovrà assicurarsi che EUBP continui a svolgere un ruolo attivo nelle decisioni che riguardano il settore delle bioplastiche, impegnandosi con i responsabili politici dell'UE e con la più ampia schiera di parti interessate.

 

Prima di entrare in EUBP, Maria Negut ha ricoperto diversi incarichi al Parlamento e alla Commissione europea. Più di recente, ha lavorato con la European Cocoa Association (ECA) dove ha ricoperto il ruolo di direttore dei rapporti con l'UE in temo di sostenibilità per oltre cinque anni. Oltre a possedere un master in Scienze Politiche e Affari Europei presso l'Université Libre de Bruxelles e un diploma post laurea in organizzazioni internazionali presso l'Accademia Europea di Diplomazia (EAD), è anche una Certified Sustainability (CSR) Practitioner. Inoltre, è stata membro del gruppo di esperti della Commissione europea sulla protezione e il ripristino delle foreste del mondo, del CEN TC415 - incaricato dello sviluppo del primo standard internazionale ISO 34101 sul cacao sostenibile e tracciabile.