News for the plastics and rubber industry. Macplas
Technology Monday, 6 June 2022

Estrusione-soffiaggio di serbatoi in composito per applicazioni in pressione

All’ultima edizione di JEC World (Parigi, 3-5 maggio) ST BlowMoulding, specializzata nella costruzione di soffiatrici con tecnologia di tecnologia di estrusione-soffiaggio, ha presentato le sue più recenti soluzioni destinate alla produzione di serbatoi in pressione CPV (Composite Pressure Vessels) per GPL, CNG o CHG.

 

Le case automobilistiche stanno facendo grandi investimenti nella tecnologia per il trattamento dell'idrogeno (celle a combustibile e serbatoi di stoccaggio) per autovetture e veicoli commerciali. Per l’industria automobilistica del futuro la sfida è quella di ridurre a zero le emissioni di gas serra e i veicoli a celle a combustibile alimentati a idrogeno rappresentano una delle soluzioni per i prossimi anni. In genere, CNG (gas naturale compresso) e CHG (idrogeno gassoso compresso) richiedono un'elevata pressione per garantire un'autonomia ragionevole e i serbatoi compositi in pressione con liner interno in plastica avvolti da fibre di carbonio forniscono sia la resistenza meccanica per sopportare la pressione interna che la leggerezza richiesta per l'installazione sui veicoli. I serbatoi compositi in pressione rappresentano anche la soluzione ideale per bombole GPL, poiché sono più leggeri e più sicuri di quelle comuni in acciaio.

 

A fronte di tali esigenze l'estrusione-soffiaggio risulta la tecnologia più efficiente per ottenere liner completi per serbatoi compositi in pressione in un unico processo: molto più veloce dello stampaggio rotazionale, molto più semplice dello stampaggio a iniezione e della saldatura. ST BlowMoulding lavora a questa applicazione da molto tempo e vanta una vasta esperienza con macchine specifiche per plastificare correttamente gradi speciali di PA e per produrre liner di diverse dimensioni. Le sue macchine sono in grado di produrre liner in PA per serbatoi per CHG che hanno dimostrato di soddisfare i requisiti del settore dell'idrogeno in termini di sicurezza, qualità e durata, evitando guasti, tempi di fermo macchina e costose sostituzioni e riparazioni. Alla fiera parigina, il costruttore ha ospitato presso il proprio stand la società MTS-Moulage Technique Soufflage, che opera nell’estrusione soffiaggio di parti tecniche in plastica e che attualmente utilizza le sue macchine per la produzione di liner in gradi speciali di PA per i serbatoi per idrogeno.