News for the plastics and rubber industry. Macplas
Technology Friday, 15 July 2022

Coperion al K 2022 punta su compoundazione e riciclo

In occasione del K 2022, in programma a Düsseldorf dal 19 al 26 ottobre,) Coperion e Coperion K-Tron presenteranno una serie di novità tecnologiche sviluppate per rendere più efficiente i processi, migliorare la gestione delle risorse e ottenere prodotti di qualità estremamente elevata. L’azienda, inoltre, nella cornice del “Forum dell’Economia Circolare”, organizzato da VDMA, esporrà un impianto completo per il riciclo di PET.

 

Tra i prodotti esposti per il settore della compundazione, l’estrusore a elevate prestazioni ZSK Mc18, con diametro coclea di 70 mm ed elevata coppia specifica di 18 Nm/cm3, risulta particolarmente adatto per la compoundazione efficiente di materie plastiche nell’ambito di processi a elevata portata e con un consumo energetico comparativamente ridotto. L’estrusore è dotato di sistema di alimentazione laterale ZS-B easy e di gruppo di degasaggio laterale ZS-EG easy. Entrambi sono caratterizzati da un design “easy” che permette di smontarli dalla parte di processo con pochi rapidi movimenti, riducendo sensibilmente i tempi per il cambio delle ricette e gli interventi di manutenzione. Sull’ingresso principale dell’estrusore sarà visibile un dosatore vibrante modello K3-ML-D5-V200 di K-Tron, mentre il sistema ZS-B easy è equipaggiato con un dosatore K-ML-SFS-BSP-100 Bulk Solids Pump (BSP).

 

In esposizione anche l’estrusore da laboratorio della serie STS Mc11, con un diametro coclea di 25 mm, si contraddistingue per struttura lineare, facilità d’uso e pulizia semplificata. L’estrusore verrà presentato con un dosatore bivite K-Tron K-ML-SFS-KT20. Il nuovo dosatore gravimetrico in continuo ProRate Plus di K-Tron verrà invece presentato nelle tre dimensioni S, M e L. Il sistema risulta estremamente robusto e costituisce una soluzione economicamente efficiente per il dosaggio affidabile di materiali sfusi a flusso libero.

 

Le taglierine della serie SP sono state completamente ridisegnate da Coperion, che esporrà il modello SP340. Questo, rispetto al modello precedente, riduce ulteriormente i tempi di cambio di ricette e colori. La camera di taglio lavora in totale assenza di zone morte, mentre il gruppo di taglio, grazie alla funzione di cambio rapido, può essere sostituito in modo semplice e veloce. Migliorate anche accessibilità interna e, di conseguenza, pulizia. Al K sarà presentata anche la valvola rotativa ZXQ 800, che lavora con perdite di gas minime ed è stata sviluppata specificamente per l’alimentazione di polveri in sistemi trasportatori pneumatici fino a 3,5 bar, risultando ideale per impianti a elevate portate per la produzione di poliolefine.

 

In tema di riciclo, il costruttore esporrà le sue soluzioni e tecnologie di processo che permettono di realizzare un riciclo economico delle più diverse materie plastiche e di ottenere prodotti finali di qualità eccellente. Sotto i riflettori, un impianto per un estrusore bivite ZSK 58 Mc18 configurato per la produzione di PET riciclato di alta qualità. Per l’alimentazione efficiente di fiocchi e fibre voluminosi in PET e altri materiali plastici negli estrusori bivite ZSK, verrà proposto il dosatore smart a nastro SWB-300 di K-Tron, con predosatore monovite S100 e nuovo sistema di alimentazione laterale ZS-B 70 MEGAfeed. Grazie al sistema ZS-B MEGAfeed, la plastica riciclata con densità inferiore a 200 kg/m³ può ora essere alimentata in modo affidabile e in elevate quantità negli estrusori  bivite ZSK più piccoli ed essere sottoposta contemporaneamente a riciclo e compoundazione.

 

Nella parte di processo dell’estrusore ZSK 58 Mc18 avvengono fusione, degasaggio intensivo e omogenizzazione del materiale. Il PET riciclato viene in seguito convogliato, tramite pompa a ingranaggi e filtro con cambio automatico, a un sistema di granulazione in acqua e il granulato viene condensato nel reattore SSP per essere nuovamente lavorato. Il degasaggio dell’estrusore ZSK permette di estrarre dalla massa fusa componenti volatili come monomeri, oligomeri e acqua, cui si aggiungono vantaggi quali risparmio nei costi d’esercizio e nei consumi energetici.

 

Per l’eliminazione degli odori sgradevoli eventualmente causati dal granulato riciclato, Coperion offre un servizio di test mediante un’unità mobile direttamente sul luogo produzione. Questa unità, che verrà esposta al K, permette di vagliare le possibilità di ridurre gli odori analizzando il prodotto appena ottenuto e tenendo conto delle reali condizioni di produzione.