News for the plastics and rubber industry. Macplas
Marketing Friday, 2 December 2022

Consegnate a KraussMaffei le chiavi del nuovo quartier generale a Parsdorf

Il 29 novembre è iniziata una nuova era in casa KraussMaffei, a cui sono state consegnate le chiavi della nuova sede di Parsdorf (Germania) da parte del progettista della struttura VGP. Si tratta non solo di uno dei traslochi e ricollocamenti aziendali di più grande portata nell’area metropolitana di Monaco di Baviera da quando l’aeroporto è stato trasferito da Riem a Erding nel 1992, ma soprattutto di un passo fondamentale nell’ammodernamento definitivo di un gruppo industriale con quasi 185 anni di storia alle spalle. Dal 2018, la società ha sostenuto un investimento di milioni di euro a tre cifre in Germania e in Cina.

 

Dopo oltre 80 anni, l’azienda ha lasciato la sede di Allach per quella di Parsdorf, appena fuori Monaco. Con una superficie di oltre 200.000 metri quadri, il nuovo sito riunisce sede aziendale, macchinari per lo stampaggio a iniezione, processi a reazione e produzione additiva, costruzione meccanica e automazione, che in precedenza avevano sede a Schwaig. Come gli altri tre nuovi siti, anche Parsdorf si basa sul concetto di smart factory con una tecnologia di costruzione moderna e sostenibile. Inoltre, è prevista la certificazione del nuovo impianto secondo il sistema DGNB (German Sustainable Building Council). L’imponente trasloco dovrebbe terminare entro la metà del 2023. I nuovi edifici di Parsdorf sono al centro della nuova strategia di ubicazione e modernizzazione dell'azienda, che prevede il trasferimento di quattro stabilimenti in impianti di produzione moderni e più grandi. In questo piano rientrano i già operativi nuovi impianti di JiaXing (vicino a Shanghai) e di Einbeck (vicino a Göttingen), così come è già stato completato il trasferimento dello stabilimento di KraussMaffei Extrusion da Hannover a Laatzen.

 

A Parsdorf entreranno gradualmente in funzione tre capannoni produttivi, un edificio amministrativo principale, quattro edifici per uffici e attività sociali, due parcheggi, una mensa, una caffetteria e un Customer Experience Center di 15.000 metri quadri. In linea con la strategia dell'azienda, il nuovo sito è progettato per l'efficienza e la sostenibilità. Sugli edifici è in costruzione uno dei più grandi impianti fotovoltaici su coperture in Europa, con una potenza massima di 12,5 megawatt. Nel progetto sono previste anche 140 stazioni per la ricarica di auto elettriche, che saliranno in seguito a 240. Nei reparti produttivi saranno installati un sistema di riscaldamento ad alta efficienza energetica, un sistema di ventilazione attiva e un isolamento efficiente. Per una buona qualità dell'aria, le macchine di produzione saranno meglio incapsulate e dotate di sistemi di aspirazione. Negli uffici la temperatura sarà regolata in base alla stagione da moderne vele di riscaldamento e raffrescamento. Aree produttive e amministrative e logistica aziendale sono state concepite in maniera ergonomica per facilitare i compiti di tutti i lavoratori nelle diverse funzioni, ridurre tempi di produzione e migliorare i flussi di processo e di comunicazione di ogni reparto.

 

Il nuovo Customer Experience Center, che copre circa 15.000 metri quadri, è stato allestito appositamente per accogliere visitatori e clienti attraverso una galleria di prodotti e tecnologia, un'area eventi e un auditorium. L'area è completa di centro riunioni e zona lounge. Dal Visitor Center è possibile accedere alle varie aree, tra cui un TechCenter, un'area di formazione sui macchinari per i processi a reazione, un centro tecnico, un centro di accettazione della tecnologia per lo stampaggio a iniezione e un centro di formazione per la Digital Services and Solutions Division (DSS).

Share: