News for the plastics and rubber industry. Macplas
Environment Thursday, 16 September 2021

All’Accademia Militare di Modena pista in PFU per Esercito e Carabinieri

Le eccellenze nello sport dell’Esercito Italiano e dell’Arma dei Carabinieri possono adesso contare su una pista di atletica di ultima generazione, omologata Fidal e World Athletics, realizzata con gomma riciclata da PFU (Pneumatici Fuori Uso), che risulta così attenta all’ambiente e guarda al futuro attraverso l’innovazione. La infrastruttura è stata inaugurata il 15 settembre presso l’Accademia Militare di Modena, l’unico istituto di formazione di base per gli ufficiali in servizio permanente dell’Esercito e dell’Arma dei Carabinieri.

 

La superficie è stata realizzata con le migliori tecnologie disponibili ed è in grado di coniugare prestazioni atletiche ai massimi livelli con una sempre maggiore sostenibilità delle infrastrutture sportive delle Forze Armate, grazie alla presenza di gomma riciclata ottenuta dal recupero dei PFU. L’intervento è stato realizzato grazie a Ecopneus e il supporto tecnico di Casali Sport, azienda italiana attiva nella realizzazione di superfici sportive e piste di atletica.

 

Il sistema installato presso l’Accademia Militare di Modena è della tipologia impermeabile, composto da uno strato elastico di base, realizzato in opera e costituito da granuli di gomma riciclata da PFU e legante poliuretanico e da un rivestimento superficiale in resina poliuretanica autolivellante con una finitura su cui sono tracciate le linee delle corsie. Il manto colato in opera garantisce omogeneità grazie all'assenza di giunzioni ed è progettato per ottenere un adeguato assorbimento degli urti con conseguente ottimizzazione del ritorno dell'energia elastica, garantendo il generale miglioramento delle prestazioni sportive e una risposta dinamica uniforme. Il manto garantisce, inoltre, performance eccellenti con qualsiasi situazione climatica.

 

La finitura superficiale del sistema Sportrack SW-PM realizzato da Casali Sport è omologato da Fidal (la federazione italiana di atletica leggera) e World Athletics, (l'organizzazione che si occupa dell'atletica leggera a livello mondiale, precedentemente nota come IAAF - International Association of Athletics Federations). La versatilità nella composizione del sistema consente di realizzare la superficie più adatta alle diverse esigenze di utilizzo, dalle competizioni agonistiche internazionali a superfici per l’allenamento quotidiano.

 

Da ultimo, l’intervento ha previsto anche la manutenzione straordinaria del campo da rugby esistente con ricarica dell’intaso prestazionale tra i fili d’erba sintetica con granuli di gomma riciclata da PFU, nonché la realizzazione della nuova pedana di allenamento a corpo libero in pavimentazione colata antitrauma di colore azzurro, integralmente composta da granuli di gomma riciclata e legante poliuretanico neutro.