News for the plastics and rubber industry. Macplas
Technology Thursday, 21 July 2022

Al K 2022 Bausano porta in scena le linee per tubi a singola e doppia uscita dalle prestazioni potenziate

Il K 2022 sarà la cornice scelta da Bausano per far conoscere agli operatori di settore il sistema Smart Energy System con prestazioni sempre più elevate per il riscaldamento a induzione del cilindro degli estrusori, a favore di una importante riduzione dei consumi energetici. Presso lo stand dell’azienda, infatti, il sistema sarà proposto installato su un estrusore sia bivite della gamma Nextmover sia sul nuovo monovite E-GO R, dedicato al riciclo di materie plastiche.

 

In dettaglio, lo Smart Energy System è composto da bobine a induzione a raffreddamento forzato, dotate di apposite aperture per consentire il passaggio dell’aria e l’installazione del sensore di temperatura. La bobina, infatti, è avvolta da materiali altamente isolanti, al fine di ridurre al minimo la dispersione di calore dal cilindro verso l’esterno. Inoltre, la particolare struttura interna permette di convogliare l’aria di raffreddamento direttamente sul cilindro di plastificazione, a favore di un raffreddamento più rapido rispetto ai sistemi resistivi. Le caratteristiche di punta del sistema possono essere così riassunte: distribuzione uniforme del calore e temperatura superficiale inferiore della bobina; riscaldamento rapido fino a 250°C; elevata precisione nel controllo della temperatura, grazie all’inerzia termica ridotta.

 

In particolare, l’estrusore Nextmover, equipaggiato con Smart Energy System, sarà esposto in fiera in abbinamento a una testa tubi a doppia uscita per la produzione di tubi in PVC. L’obiettivo è mostrare ai visitatori come sia possibile raggiungere una produttività complessiva pari a 2000 kg all’ora, per diametri da 63 a 160 mm, assicurando al tempo stesso un risparmio energetico del 35%.

 

Ulteriori elementi fondamentali per l’intero processo sono i banchi di calibrazione e di raffreddamento, realizzati in acciaio inossidabile, per tubi perfettamente a misura e dalla superficie impeccabile. Nello specifico, la linea con testa a doppia uscita proposta al K prevede, nella sua configurazione completa, due banchi di calibrazione paralleli da 9 m a doppia camera, con controllo della temperatura e del livello dell’acqua, in grado di creare condizioni di vuoto diverse sulla base delle esigenze. In aggiunta, il sistema di raffreddamento tubo ad alta efficienza permette un raffreddamento più rapido dei tubi, elevandone ulteriormente la qualità e diminuendo lo spazio necessario per installare la linea.

 

Inoltre, grazie al sistema 4.0 di controllo dell’intera linea, il Digital Extruder Control, con schermo da 21 pollici, è possibile monitorare con precisione il consumo di ogni singola fase del processo. La visualizzazione in tempo reale delle prestazioni permette di intervenire, per gestire la potenza dei motori, la temperatura, il controllo della centralina dell’olio, la regolazione delle viti e ulteriori parametri su richiesta. La linea soddisfa altresì i requisiti di integrazione verticale delle Smart Factory ed è in grado di comunicare con sistemi terzi, come il sofisticato strumento di misurazione in linea, per un controllo accurato del diametro interno ed esterno e dello spessore delle pareti del tubo.

 

"Il potenziamento delle linee di estrusione per tubi in PVC, PO e per il riciclo di materie plastiche è il risultato della nostra capacità unica di coniugare consulenza di processo, passione per l’innovazione e competenze tecnologiche”, dichiara Clemente Bausano, vicepresidente di Bausano, che continua: “In tal senso, nel corso dell’evento i clienti avranno l’opportunità di conoscere il nuovo team di esperti del dipartimento tecnico, aventi competenze specifiche e un know-how consolidato nella progettazione di questa tipologia di soluzioni. Non mancheranno, tuttavia, le innovazioni dedicate alla produzione di granuli, da sempre fiore all’occhiello di Bausano, il cui obiettivo è soddisfare le esigenze dei produttori di materie plastiche, affiancando sistemi chiavi in mano e altamente personalizzabili ad un servizio di assistenza di prim’ordine”.