News for the plastics and rubber industry. Macplas
Marketing Wednesday, 21 July 2021

ABB acquisisce Asti Mobile Robotics per sviluppare automazione flessibile con gli AMR

Uno dei principali costruttori mondiali di robot mobili autonomi (AMR), Asti Mobile Robotics, sarà acquisito da ABB. L'operazione amplierà l'offerta di robotica e automazione di ABB, darà così in grado di proporre un portafoglio completo per l'automazione flessibile di prossima generazione. L' acquisizione è un'operazione chiave nella strategia di crescita esterna di ABB; l'accordo è stato firmato il 9 luglio e verrà finalizzato entro la metà dell'estate 2021.

 

ABB e Asti Mobile Robotics potranno così realizzare la loro visione comune di aiutare i clienti a sostituire le attuali linee di produzione sequenziali con reti pienamente flessibili nelle quali AMR intelligenti trasportano autonomamente materiali, parti e prodotti finiti fra postazioni di lavoro altrettanto intelligenti connessi all'interno di fabbriche, laboratori, centri logistici ecc.

 

Fondata nel 1982, Asti Mobile Robotics ha sede principale a Burgos (Spagna) e impiega oltre 300 addetti in Spagna, Francia e Germania. Attualmente il costruttore vanta una delle più grandi flotte installate di AMR in Europa e un ampio portafoglio di clienti nei settori automobilistico, logistico, alimentare e farmaceutico in una ventina di Paesi. Dal 2015 l'azienda cresce con tassi annui vicini al 30% e punta a raggiungere i 50 milioni di dollari di ricavi nel 2021. La sua offerta si colloca ai vertici del settore e comprende anche software per controllo e navigazione dei mezzi, gestione di flotte e ordini, fino ai sistemi di tracciabilità in cloud.