A Bollate Solvay investe per il settore auto

Spingere l’innovazione nel trattamento dei fluidi in motori e propulsori

Materiali - venerdì, 19 ottobre 2018

Per supportare la crescita dei trasformatori attivi nell’industria automobilistica in Europa, Medio Oriente e Africa, Solvay amplia il Centro Sviluppo Applicazioni dello stabilimento di Bollate (Milano). La multinazionale belga ha aggiunto una unità di estrusione alla capacità delle macchine per lo stampaggio a iniezione al fine di soddisfare le esigenze sempre più stringenti degli OEM nello sviluppo di componenti per il trattamento dei fluidi.

I nuovi gradi di PPS Ryton dedicati all’estrusione recentemente sviluppati offrono agli OEM l’opportunità di progettare sistemi per il trattamento dei fluidi aerodinamici, leggeri e integrabili in motore e propulsori. Per accelerare lo sviluppo applicativo e il time-to-market, Solvay fornisce agli OEM un laboratorio dedicato alla progettazione di componenti per il trattamento dei fluidi in grado di coprire tutte le fasi dalla progettazione alla prototipazione di macchine e prodotti. La struttura offre anche la possibilità di effettuare prove di termoformatura post estrusione dei tubi, per ottimizzare gli spazi di vani motore ristretti.

“Grazie alla combinazione dei nuovi gradi Ryton per estrusione con quelli per lo stampaggio a iniezione finalizzata alla realizzazione di connettori e staffe su misura è possibile ridurre i costi di produzione attraverso una progettazione e una produzione semplificate nelle applicazioni che prevedono la sostituzione del metallo o l’uso di mescole di gomma. Ma, aspetto ancora più importante, è possibile assecondare le stringenti esigenze degli attuali sistemi di gestione termica, rimpiazzando soluzioni realizzate con altri materiali, come, per esempio, la PA, che non sono in grado di soddisfare i livelli di prestazioni termiche e meccaniche alle temperature estreme di un vano motore ridotto”, ha dichiarato Mark Wright, direttore del settore automobilistico a livello globale.

“Quando risolve un problema a un trasformatore, Solvay cresce. Creando una struttura dedicata al supporto dello sviluppo tecnologici dei trasformatori operanti nell’industria automobilistica, rafforziamo la nostra posizione di fornitore di soluzioni avanzate capaci di generare una crescita di lungo termine e di contribuire a un mondo più sostenibile”, ha aggiunto Mike Finelli, presidente di Solvay Specialtu Polimers global businnes unit.


Torna alla pagina precedente