Tecnologia transfer

Soluzioni per lo stampaggio a iniezione smart

Tecnologia - mercoledì, 15 marzo 2017

La macchina SmartPower 180/525H/210L presentata da Wittmann Battenfeld a Mecspe (Parma, 23-2 5 marzo) stampa un bicchiere in termoplastico e silicone liquido con uno stampo a otto impronte mediante tecnologia transfer. La rimozione degli articoli avviene per mezzo di un robot W832 sempre di Wittmann.

La macchina è equipaggiata con il nuovo sistema di controllo Unilog B8, presentato al K 2016, che si distingue dai predecessori per varie caratteristiche aggiuntive e una maggiore facilità di utilizzo. Tra queste rientrano un sistema di comando governabile con semplici gesti, anche per mezzo di tasti a membrana tattile che facilitano le funzioni usate più frequentemente, uno schermo che può essere parzializzato per mostrare simultaneamente due differenti curve di processo, un facile avvio per mezzo della funzione QuickSetup e numerose funzioni di assistenza e di aiuto all’impostazione e alla conduzione del processo.

Tra le soluzioni Wittmann 4.0, con cui vengono identificate quelle che il costruttore austriaco sviluppa in ossequio all’Industria 4.0, viene presentata un pannello interattivo su cui viene spiegata in modo semplice e chiara l’integrazione delle periferiche nel sistema di controllo della macchina Unilog B8. Tra queste troviamo i controllori di temperatura Tempro e Tempro plus D, così come il sistema Drymax E per l’essiccazione del materiale, il controllore di flusso Flowcon e il granulatore a bordo pressa senza filtro Minor 2, particolarmente indicato per componenti di dimensione medio-piccola.


Torna alla pagina precedente