Tecnologia elettrica

Soffiaggio sostenibile di flaconi

Marketing - lunedì, 11 giugno 2018

A Plast 2018, Plastiblow ha esposto in funzione una soffiatrice a carro singolo con azionamento elettrico PB15ES-700, con testa doppia, in configurazione per la produzione di flaconi da 5 litri con manico, mediante stampo a due cavità. La macchina si contraddistingue anche per l’accessibilità a tutti i componenti e così come per la semplicità e la rapidità dei cambi di produzione.

Direttamente presso la sede dell’azienda a Corsico (Milano), raggiungibile con visite organizzate e servizio navetta, o dal suo stand in fiera, per mezzo di webcam, era possibile prendere visione anche di una soffiatrice elettrica PB30ES-750, con stampo ad alta efficienza, per la produzione di taniche impilabili, con banda trasparente, da 20 litri in polietilene. Questa macchina, inoltre, era equipaggiata con due stazioni di post raffreddamento e un sistema di controllo dinamico di ovalizzazione della filiera (PWDS), che assicura un’ottima distribuzione dello spessore di parete e cicli estremamente rapidi.

L’architettura a bus di campo per la connessione dei vari componenti elettronici a intelligenza distribuita, consente una trasmissione digitale dei segnali con la massima affidabilità e velocità di trasmissione, una sincronizzazione precisa degli assi elettrici e accurate diagnostica e supervisione del sistema in tempo reale. La macchina è dotata di un modulo che consente di recuperare l’energia cinetica dei carri in fase di decelerazione e di convertirla in energia elettrica restituita alla linea.

Le soluzioni tecniche adottate per realizzare i movimenti servo-azionati (coperte da vari brevetti) caratterizzano da sempre le macchine prodotte da Plastiblow, con abbattimenti del fabbisogno energetico che posizionano le macchine del costruttore milanese tra quelle con i consumi più bassi nel settore del soffiaggio. Il disegno della testa garantisce un eccellente controllo nell'estrusione dei parison ed è stato ottimizzato per consentire rapidi cambi di colore. Il pannello di comando è dotato di dispositivo integrato per il controllo della qualità dei flaconi, con rilevamento e scarto dei prodotti difettosi.


Torna alla pagina precedente