Sabic
Una collaborazione duratura

Scholz acquista la sua centesima Allrounder

Tecnologia - venerdì, 7 giugno 2019

Con sede a Kronach (Germania) e circa 200 dipendenti, Scholz produce componenti tecnici di precisione in plastica che trovano applicazione nei settori automobilistico, medicale, elettronico e informatico. Il 23 maggio Arburg ha consegnato allo stampatore tedesco la sua centesima Allrounder, che rappresenta una pietra miliare nella collaborazione tra le due società, iniziata nel Novembre 1974 con la prima Allrounder 221E/150.

 

La centesima Allrounder è il modello ibrido 470 H con forza di chiusura di 1000 kN e robot Multilift ed è destinata a produrre componenti tecnici di precisione per ingranaggi e microinterrutori.

 

"Con Arburg, abbiamo sempre a disposizione una tecnologia per lo stampaggio a iniezione all'avanguardia. Affidabilità, precisione e ripetibilità sono di importanza decisiva per noi. Siamo anche stati in grado di implementare idee comuni nello sviluppo di nuove tecnologie, per esempio l'unità di microiniezione", ha dichiarato Karl-Herbert Ebert responsabile dello sviluppo tecnologico di Scholz. La quasi illimitata gamma di equipaggiamenti di cui possono essere dotate le presse Allrounder ha sempre permesso allo stampatore di individuare quella più adatta alle proprie esigenze e di sfruttarla per restare sempre al passo delle richieste del mercato.

 

“Nel corso della nostra cooperazione, Arburg è sempre stata al nostro fianco, fedele al proprio motto “Wir sind da”. E siamo certi di poter continuare a contare su questa vicinanza anche in futuro”, ha concluso Karl-Herbert Ebert.


Torna alla pagina precedente