DMS entra in SCM Group

Rafforzare la presenza globale e ampliare l’offerta tecnologica

Marketing - lunedì, 26 novembre 2018

La multinazionale italiana operante nel settore delle macchine e dei componenti industriali, SCM Group, ha acquisito la società statunitense DMS (Diversified Machine Systems), attiva nella progettazione, costruzione e distribuzione, e relativi servizi, di macchine CNC, destinate in particolare a svariate applicazioni in materiali plastici. L’operazione rafforza la posizione a livello globale del gruppo e amplia l’offerta di soluzioni tecnologiche in tale settore di attività, dove è già presente con la controllata CMS di Zogno (Bergamo).

"L’aggiunta di DMS amplia in maniera importante e strategica la nostra offerta di prodotti e servizi garantendo ai nostri clienti accesso a una più vasta gamma di soluzioni tecnologiche con maggiori opportunità di efficienze produttive e un miglior ritorno dell'investimento”, ha sottolineato Andrea Aureli, amministratore delegato di Scm Group.

Patrick Bollar, fondatore e socio di DMS, manterrà il suo ruolo strategico di responsabile della ricerca e sviluppo, e Tanya Williams assumerà il ruolo di CEO di DMS. Tanya e Patrick saranno diretti e supportati da Matt Dietrich, CEO di CMS Nord America, per assicurare il corretto allineamento alla strategia, le importanti sinergie e la salvaguardia delle rispettive specificità tecnologiche e territoriali.

"Come parte di SCM Group siamo entusiasti di avere ora un miglior accesso ai mercati globali e alle solide competenze industriali di un grande gruppo ", ha affermato Patrick Bollar.


Torna alla pagina precedente