Mindsphere World Italia

Presentata l’associazione per lo sviluppo di uno standard IoT per industria e infrastrutture

Tecnologia - mercoledì, 26 settembre 2018

Nata il 16 luglio da un percorso condiviso da Siemens con 17 partner italiani, MindSphere World Italia, l’associazione che promuove il sistema operativo aperto e basato su cloud di Siemens per l’Internet of Things, è stata presentata ufficialmente a Milano il 25 settembre.

L’obiettivo dell’associazione è quello di ampliare l’ecosistema di partner - impegnati nello sviluppo di soluzioni IoT - che potranno così utilizzare le API (Application Programming Interface) rese disponibili dal sistema operativo aperto di Siemens e ricevere supporto in fase di aggiornamento e miglioramento dei propri applicativi. Con questo approccio, sarà possibile definire ampi standard che consentano la massima interoperabilità tra le varie attività basate su MindSphere in ambiti d’applicazione che spaziano dall’industria alle infrastrutture.

L’associazione - che ha un’anima italiana con una vocazione internazionale - estenderà l’ecosistema basato su MindSphere non solo nel nostro Paese, ma anche ad altre aziende in Francia, Spagna e Portogallo. Nel corso della conferenza stampa di presentazione è stato proposto il caso applicativo di Sampsistemi che già utilizza la piattaforma, sfruttando il potenziale della soluzione cloud IoT. Nell’ottica di sviluppare network e creare una rete di saperi per un apprendimento reciproco, MindSphere World Italia sarà presente a BiMu, in programma a Fiera Milano dal 9 al 13 ottobre, dove aziende che operano nell’ambito engineering, ICT e componentistica racconteranno la propria esperienza.

Oltre a Siemens, i soci fondatori di MindSphere World Italia sono realtà italiane eterogenee di diverse dimensioni che provengono in particolare dal mondo manifatturiero, dell’IT, dei system integrator e accademico: Buffoli Transfer, Camozzi Digital, Crippa, Engineering Ingegneria Informatica, Famar, Fondazione Politecnico di Milano, Itcore, Jobs, Mario Frigerio, Miraitek, Nordmeccanica, Pama, Rittal, Rettificatrici Ghiringhelli, Salmoiraghi, Sampsistemi, Zani. L’associazione è presieduta da Giuliano Busetto e il suo consiglio direttivo è composto da Roberto Crotti (vice presidente e segretario del consiglio direttivo), Lucia Frigerio (vice presidente e tesoriere del consiglio direttivo), Enrico Conte (responsabile del gruppo di lavoro Technology); Andrea Gozzi ne è il segretario generale.


Torna alla pagina precedente