OpenPlast a Plast 2018

Piattaforma italiana aperta per l’Industria 4.0 delle materie plastiche e della gomma

Tecnologia - mercoledì, 16 maggio 2018

Presso gli stand di GMB Presse (pad. 11, stand B01), Duplomatic (pad. 11, stand C22), Negri Bossi (pad. 24, stand C121/D122) e Frigel (pad. 24, stand D92) a Plast 2018 sarà in funzione OpenPlast, la piattaforma italiana per l’Industria 4.0 nel settore materie plastiche e gomma promossa da MIUR, Regione Piemonte, Sigit, Dott.Gallina, GMB Presse, ISMB, Polimatica, e-Gate, AEC Soluzioni, FERplant e Gellenergy-Tile.

Il progetto, cofinanziato con fondi Fesr 2014-2020 nell’ambito della piattaforma tecnologica

Fabbrica Intelligente con il patrocinio di Regione Piemonte e MIUR e attivo da febbraio 2018, nasce dalla volontà di alcune aziende trasformatrici e produttori di impianti e attrezzature attive nel settore delle materie plastiche e della gomma di dare vita a una soluzione comune volta a creare un forte ecosistema e ad affrontare le esigenze e le opportunità legate alla Fabbrica 4.0. L’obiettivo è quello di portare innovazione tecnologica, sviluppando e sperimentando all’interno delle fabbriche nuovi modelli e strumenti di interconnessione e integrazione di vari sistemi, che consentono di tradurre in processi digitali la gestione dell’intero ciclo di fabbrica.

Cuore del sistema è un database dotato di tecnologia in memory all’interno del quale convergono tutte le informazioni provenienti dalla fabbrica, sia in modalità nativa su macchinari già predisposti al dialogo, sia attraverso dispositivi che permettono un retrofit sul parco macchine esistente e la possibilità di tradurre le informazioni e renderle disponibili al database. Si tratta di una piattaforma open che si propone come terreno neutro dove tutti possono parlare la medesima “lingua”, agevolando anche quei soggetti che per dimensione avrebbero difficoltà a imporre sul mercato la propria soluzione.

Inoltre, basandosi sulla piattaforma e attingendo alle informazioni in essa contenute, gli sviluppatori possono proporre applicazioni dedicate creando valore aggiunto.


Torna alla pagina precedente