Solvay
Acquisizione

Le PA europee di Solvay passano a Domo Chemicals

Materiali - venerdì, 6 settembre 2019

In base a un accordo firmato nei giorni scorsi, Solvay cederà le sue attività in Europa nel settore delle poliammidi a Domo. L’acquisizione dovrebbe concludersi entro la fine del quarto trimestre del 2019 a un prezzo di circa 300 milioni di euro. L’accordo include le attività di produzione, vendita, supporto tecnico, servizi, ricerca e sviluppo e innovazione relative ai tecnopolimeri in Francia e Polonia, alle fibre in Francia e ai polimeri e agli intermedi in Francia, Spagna e polonia.

 

L'operazione rafforzerà le attività nel settore dei tecnopolimeri a base di poliammide 6 e 6.6 di Domo Chemicals, che mira a posizionarsi tra i principali produttori europei di tali materiali. Grande impulso verrà dato all’innovazione come leva per la crescita futura, che, secondo le previsioni dovrebbe portare il fatturato da 900 a 1600 milioni di euro.

 

"Grazie all'integrazione dei diversi punti di forza presenti in entrambe le aziende saremo in grado di offrire ai nostri clienti un servizio migliore e soluzioni uniche e competitive nelle poliammidi 6 e 6.6, il tutto basato su una solida piattaforma di innovazioni, tali da promuovere una crescita futura sostenibile. La solida reputazione del brand Technyl completerà perfettamente la vasta offerta di resine di base e compound Domamid e la gamma di poliammidi riciclate Econamid di Domo”, ha dichiarato Alex Segers (nella foto), amministratore delegato di Domo Chemicals.


Torna alla pagina precedente