Industria 4.0 in Bandera

Le linee di estrusione prendono forma con la realtà aumentata

Tecnologia - mercoledì, 21 dicembre 2016

Si chiama Oculus Rift il progetto sviluppato da Bandera in collaborazione con l’Università Carlo Cattaneo - Liuc di Castellanza (Varese). Presentato dal costruttore in anteprima al K 2016, sfrutta la realtà aumentata per consentire ai clienti di avere una visione tridimensionale degli impianti di estrusione prima della loro realizzazione.

Si tratta di un utile strumento che permette di esaminare i vari componenti di un impianto fin dalle prime fasi di progetto e di apportare eventuali modifiche in tempo reale nel corso della sua realizzazione. Lo stesso strumento può essere utilizzato anche per la formazione degli operatori di linea e dei tecnici di manutenzione, così come per ottimizzarne i processi produttivi.


Torna alla pagina precedente