Ladri di… plastica

lunedì, 3 dicembre 2012

Ladri di cassette e pallet in azione nello stato della California: rubavano gli imballaggi plastici nei piazzali dei supermercati per poi rivenderli ai riciclatori. Questi ultimi fornivano la materia prima-seconda alle aziende trasformatrici che, a loro volta, in alcuni casi rivendevano i manufatti agli stessi centri commerciali e negozi in cui erano stati sottratti indebitamente gli imballaggi.
Come riportato dal Los Angeles Times, nell'ultimo anno il dipartimento di polizia specializzata in tale tipo di reati ha intercettato 47 casi di furto di materiale plastico; pratica particolarmente diffusa nel sud della California, dove gli agenti hanno recuperato materiale rubato per un valore superiore ai 6 milioni di dollari. Attualmente l'industria del riciclo statunitense paga un prezzo per il rifiuto plastico non lavorato derivante dalla dismissione di bancali e cassette (specialmente in PP, HDPE) di circa 15 centesimi a libbra (circa 0,45 Kg).


Torna alla pagina precedente