Vhelios

La nuova frontiera della “super deumidificazione”

Tecnologia - lunedì, 8 aprile 2019

Con la serie di deumidificatori VHELIOS, SB Plastics Machinery introduce per la prima volta nel mercato il concetto di “super deumidificazione” (“super drying”).

 

È noto che i polimeri plastici cosiddetti “igroscopici”, prima di essere trasformati da una pressa, da un estrusore o da una soffiatrice, devono essere deumidificati per prevenire difetti estetici o meccanici nel prodotto finito: per la maggior parte delle applicazioni, i tradizionali deumidificatori ad aria calda e secca (“desiccant dryers”) sono sufficienti.

 

Ma cosa fare quando le soluzioni esistenti non funzionano o semplicemente non sono applicabili?

 

Nel caso, per esempio, in cui (a) l’umidità residua finale del polimero plastico deve essere vicina allo zero oppure (b) il polimero plastico è sensibile all’ossidazione oppure (c) l’umidità iniziale del polimero è troppo alta oppure (d) l’aria non è utilizzabile come mezzo di estrazione dell’umidità, come per le polveri o le granulometrie irregolari, la “super deumidificazione” è la risposta.

 

Il VHELIOS utilizza un sistema di riscaldamento per irraggiamento, grazie al quale l’energia viene trasferita direttamente, quindi senza nessun “medium” che potrebbe alterare la natura del polimero plastico. L’umidità, invece, viene estratta con l’applicazione del vuoto fino a una pressione residua minore di 0,1 mbar. Il risultato di questa combinazione di radiazione e “stripping” consente di ottenere livelli estremi di deumidificazione, in tempi rapidi, con bassi consumi energetici, senza ossidazione e comunque senza interferenze di agenti estranei come l’aria. Contestualmente, il polimero plastico può essere additivato con masterbatch o polveri, così da ottenere alla fine del processo una miscela perfettamente deumidificata.

 

Attualmente prodotti in taglie da 5 a 60 litri, i super deumidificatori VHELIOS possono essere configurati come unità singola o come unità multiple con vuoto centralizzato per consentire il trattamento di diversi polimeri contemporaneamente. Per garantire l’uniformità di trattamento in termini di temperature e umidità finale, il processo si svolge a batch. Una volta deumidificato, il materiale può essere immediatamente trasformato oppure stoccato sotto vuoto fino all’utilizzo.

 

Con la “super deumidificazione”, SB Plastics Machinery intende proporsi come partner e consulente a tutti i trasformatori che, fino a oggi, hanno dovuto limitare i propri obiettivi produttivi o arrangiarsi con soluzioni “fai da te”, non trovando nel mercato alternative valide.

http://www.sbplastics.it/vhelios/


Torna alla pagina precedente