B&R lancia Edge

Interfaccia tra il campo e la nuvola

Tecnologia - giovedì, 6 dicembre 2018

Si chiama Edge l’interfaccia tra il campo e la nuvola sviluppata da B&R per ottimizzare la produzione. Dal sensore alla macchina, alla linea, agli impianti, fino all’intero stabilimento, tutti i dati e tutte le informazioni utili vanno raccolte per poi condividerle con i gestionali aziendali e la nuvola. Questa può essere locale o globale, privata o pubblica e può offrire molteplici servizi, ma quel che conta è come ci interfacciamo a esso. Il primo passo è costruire quello strato di interfaccia tra campo e nuvola che sfrutti opportuni standard di comunicazione come l’OPC UA e le TSN capaci di garantire la sincronizzazione temporale, trasferendo i dati attraverso l’uso di protocolli standard come l’MQTT o l’AMQP.

Edge può essere più o meno complesso e svolgere differenti funzioni e la quantità e il tipo di funzioni svolte verso il cloud ne determina la tipologia. L’obiettivo è quello di soddisfare tutte le necessità impiegando meno hardware e software possibile in maniera economicamente conveniente. L’interfaccia può assumere tre forme diverse, a seconda delle funzioni che svolge localmente.

Edge Connect è un semplice bus controller in grado di raccogliere, aggregare, proteggere i dati per poi spedirli alla nuvola, soluzione semplice e con il costo di un bus controller. Edge Embedded sfrutta una CPU già in campo per realizzare le funzioni di raccolta aggregazione, crittazione, salvataggio e invio dei dati in tempo reale, con la possibilità in più di sfruttare software sulla CPU per la visualizzazione e il calcolo dei maggiori indici di prestazione. Edge Controller è una CPU dedicata che non solo gestisce le funzioni di Edge Connect ed Edge Embedded ma consente di effettuare funzioni di intelligence e parziale stoccaggio dei dati, per fare non solo “machine”, ma “factory learning” e anche ospitare funzioni di livello cloud.

Ogni tipologia di Edge può sempre evolversi in quella più complessa e aggiungendo servizi cloud è possibile ottenere lo stoccaggio dei dati per il lungo periodo, indipendentemente dall’architettura di controllo sottostante dove è possibile mantenere aggiornato il sistema di controllo, scalando o modificando l’hardware, senza dover riprogrammare.

Per ulteriori informazioni su Edge è possibile guardare il video di presentazione cliccando qui.


Torna alla pagina precedente