Solvay
L’estrusione soffiaggio secondo AlphaMAC

Innovare una tecnologia consolidata

Tecnologia - lunedì, 4 novembre 2019

Nata nel 2019, AlphaMAC è un’azienda costruttrice di macchine per l’estrusione soffiaggio che intende focalizzare la propria attività su problemi esistenti ed emergenti del settore e mettere a punto soluzioni basate su un nuovo modo di concepire le macchine automatiche in un comparto tecnologico più che mai consolidato. Grazie a un team di persone con esperienza pluridecennale, a un know-how importante e al supporto di una rete consolidata di aziende specializzate in soluzioni per l’imballaggio in diversi settori, il costruttore ha sfruttato una reale contaminazione tecnologica delle idee sviluppando un modo diverso di pensare al processo, applicato su macchine di elevata qualità.

 

L’azienda pone il trasformatore al centro del suo lavoro, non solo proponendo di rispondere alle esigenze percepite, ma anticipando soluzioni a questi problemi con una progettazione della macchina e una filosofia del servizio clienti basata su cinque punti chiave importanti:

- utilizzo: basato su una HMI semplice, ad alta efficienza, che assicuri ripetibilità e capacità di autoapprendimento di processo;

- processo: che risulti flessibile, permetta la lavorazione di biomateriali e sia capace di utilizzare materiali riciclati post consumo (PCR) in coestrusione;

- manutenzione: di tipo predittivo, con connettività online e raccolta dati macchina;

- servizio: che assicuri disponibilità dei componenti, supporto al processo, bassi costi di manutenzione;

- miglioramento: del consumo di energia, dell’ingombro degli impianti, della sicurezza dell'operatore.

 

La macchina EBM è il cuore del processo che permette alla linea di condizionamento dei flaconi di lavorare in condizioni di "zero difetti", gestendo direttamente tutte le unità che contribuiscono a una produzione sostenibile attraverso un software avanzato che non richiede personale tecnico qualificato e dispone di sistemi di controllo della manutenzione preventiva e di autoapprendimento.

 

La serie Alpha è la nuova serie di macchine alphaMAC, progettata per offrire affidabilità e prestazioni, coprendo una gamma importante di applicazioni e combinando due aspetti distinti ma complementari: le caratteristiche tecnologiche delle macchine per estrusione soffiaggio che oggi creano un valore per i trasformatori e la flessibilità necessaria per proporre una macchina che soddisfi le esigenze di un'ampia varietà di utenti. Le macchine Alpha sono adatte alla produzione di contenitori per liquidi con capacità da 100 ml a 25 lt e parete da uno a sei strati.

 

Grazie a un'interfaccia uomo-macchina semplice e intuitiva con una gestione a icone e un software con funzioni di autoparametrizzazione del processo, l'utilizzo della macchina è alla portata di tutti gli operatori, con la possibilità di impostare e regolare facilmente i parametri chiave del processo da PLC. Le macchine si distinguono per la loro robustezza, per la qualità dei materiali utilizzati per la loro costruzione e per l'accurato disegno degli spazi interni con una reale attenzione all'assenza di ostacoli che facilitano le operazioni di manutenzione e di cambio formato.

 

Tra le innovazioni presenti su questa serie rientrano il sistema per la regolazione del flusso della massa fusa per ogni cavità della testa e della posizione e del centraggio degli ugelli di soffiaggio con la macchina in funzione, le viti di estrusione che garantisce la flessibilità necessaria per utilizzare elevate percentuali di materiali rimacinati e da riciclo post consumo (PCR), la connettività per la gestione remota della risoluzione dei problemi e delle funzionalità di manutenzione predittiva.


Torna alla pagina precedente