Collaudo e open house al tempo del Covid-19

Impianto HDBFlex di Bandera per due giorni in funzione in diretta streaming

Tecnologia - martedì, 19 maggio 2020

Doppio appuntamento streaming per Bandera. Il costruttore di Busto Arsizio (Varese) il 12 maggio ha collaudato un impianto HDBFlex (Heavy Duty Bag Flex) per la coestrusione a cinque strati con un collegamento riservato all’acquirente, che ha potuto così vederlo in funzione da remoto verificandone il layout finale e i parametri di produzione. Il 12 e il 13 maggio lo stesso impianto è però stato contemporaneamente protagonista anche di una open house online, con tre dirette streaming per dare modo ai clienti in tutto il mondo di partecipare all’evento in base ai loro diversi fusi orari.

 

Con il mondo in lockdown, che ha impedito lo svolgimento di manifestazioni e fiere e gli spostamenti per visitare o ricevere i clienti, Bandera ha comunque portato avanti la propria attività e rispettato i tempi delle commesse acquisite in precedenza. Il collaudo dell’impianto HDBFlex ha offerto al costruttore l’occasione di presentarlo in diretta streaming ai suoi clienti in tutto il mondo, mantenendo così attiva la propria rete di relazioni commerciali anche nel periodo di emergenza sanitaria

 

Le dirette streaming sono state possibili grazie alla collaborazione con Borouge (Borealis), multinazionale produttrice di materiali, Frilvam, produttore varesino di masterbatches, e Industria Creativa, agenzia specializzata nella comunicazione digitale, e sono state seguite da oltre 500 spettatori, tra clienti acquisiti e potenziali e fornitori. L’impianto presentato è frutto del nuovo piano di investimenti di Bandera in soluzioni sostenibili, realizzate con l’obiettivo di rendere i film plastici sempre più riciclabili e compatibili con l’ambiente.


Torna alla pagina precedente