La tecnologia Sacmi scelta per Zulal

I vantaggi della “doppia cavità”

Tecnologia - mercoledì, 15 marzo 2017

Due linee complete di riempimento sono state fornite da Sacmi all’azienda saudita del gruppo Memco. Cuore dell’impianto, le innovative soffiatrici del costruttore imolese, progettate per la gestione efficiente dei formati medio-piccoli. A valle, tutte le soluzioni per il riempimento, l’etichettaggio e la gestione del fine linea.

Doppia cavità, maggiore velocità. E competitività garantita nella produzione di formati come i 330 e 600 ml, di gran lunga i più diffusi - ben il 90% - sul mercato saudita dell’acqua in bottiglia. È questo il vantaggio principale individuato da Memco (Middle East Factory for Machine Company), tra le principali aziende in Arabia Saudita nel settore delle acque minerali e dei succhi in bottiglia, nella tecnologia SBF (Stretch Blow Forming) di Sacmi, scelta per realizzare un importante investimento presso la controllata Zulal.

Memco ha commissionato a Sacmi due linee complete per l’imbottigliamento di acqua naturale, che andranno a integrare la capacità produttiva dei due impianti Zulal attualmente operativi, il più recente dei quali dedicato in modo specifico all’imbottigliamento di acqua nei formati più piccoli (330 e 600 ml). Dotate di capacità produttiva rispettivamente di 95200 bottiglie all’ora nel formato 330 ml e di 60 mila bottiglie all’ora nel formato 600 ml, le due linee sono progettate per restituire al committente il massimo dell’efficienza in ogni fase del processo produttivo.

Il cuore delle linee è rappresentato dalla soffiatrice rotativa SBF 614 Hero, progettata per operare - in base al formato - a singola o doppia cavità (nel caso di bottiglie di diametro inferire ai 70 mm). Soluzioni tecniche all'avanguardia hanno consentito sia un contenimento dei consumi di aria ed energia, sia un incremento della velocità di stiro-soffiaggio. Sono tali caratteristiche, insieme all’efficienza nella gestione dei formati medio-piccoli, a rendere la SBF la risposta ideale alle esigenze di sviluppo e crescita da parte di Zulal nel settore dell’acqua in bottiglia.

Inoltre, parte integrante della fornitura è anche il monoblocco di riempimento AWS, la consolidata soluzione di Sacmi per il riempimento di contenitori in PET. Alla massima precisione, il monoblocco AWS affianca il riempimento senza contatto, grazie alla valvola di riempimento che non tocca mai il contenitore, soluzione che azzera la possibilità di eventuali contaminazioni, nonché a un avanzato sistema di manipolazione dei contenitori che assicura un’agevole ed efficiente movimentazione di ogni tipo di formato.

A valle della linea di imbottigliamento, l’etichettatrice Opera di Sacmi, equipaggiata con un modulo di etichettaggio roll-fed. Una fornitura a 360° che include anche il fine linea, completando la commessa a Zulal con una macchina incartonatrice e robot pallettizzatore di ultima generazione progettato da Sacmi Packaging.


Torna alla pagina precedente