vent'anni di progresso nello stampaggio a iniezione

HRSflow guida il settore dei canali caldi per applicazioni automobilistiche

Tecnologia - giovedì, 14 maggio 2020

“Dal quarto trimestre del 2019, HRSflow è il numero uno al mondo nel campo della tecnologia dei canali caldi per applicazioni legate al settore automobilistico. Ciò è dimostrato dal regolare confronto interno tra i dati di vendita dell’azienda e quelli accessibili della concorrenza”, fa sapere l’azienda di San Polo di Piave (Treviso) parte di INglass in una nota stampa.

 

Questo risultato è il frutto della ventennale esperienza di HRSflow nello sviluppo di prodotti e di tecnologie all’avanguardia che hanno permesso di apportato continui progressi allo stampaggio a iniezione. L’esempio più recente è rappresentato dalla tecnologia Flexflow EVO, l’ultima generazione di sistemi servocontrollati di HRSflow. Un importante contributo al raggiungimento di questo obiettivo è stato dato dalla struttura globale dell’azienda che conta tre stabilimenti in Europa, Cina e Stati Uniti e consente all’azienda di gestire progetti internazionali molto complessi e di supportare i trasformatori con flessibilità, elevati standard qualitativi e tempi rapidi di consegna in termini di progettazione e produzione.

 

“Dobbiamo la nostra attuale posizione di mercato alla passione di tutti i nostri dipendenti per il loro lavoro, all’affidabilità del team, al principio del miglioramento continuo e alla forte attenzione al servizio prima, durante e dopo l’installazione dei nostri sistemi. Questi fattori, e la nostra stretta collaborazione con gli stampisti e gli end user, producono un valore aggiunto ai nostri clienti, aiutandoli ad avere successo nel mercato stesso”, ha commentato Maurizio Bazzo, presidente di HRSflow.


Torna alla pagina precedente