Anniversario e nuova linea di estrusione

Friul Filiere compie quarant’anni e lancia Futura40

Tecnologia - martedì, 19 dicembre 2017

Il 17 gennaio 2018 Friul Filiere compie 40 annie per l’occasione lancia la nuova linea di estrusione Futura40. Come sottolinea il costruttore, la nuova soluzione racchiude 4 decenni di esperienza dell’azienda, dei quali sintetizza il valore tecnologico con un’estetica moderna, un design accattivante e uno stile “minimal”, dove ogni dettaglio nasce, prima di tutto, dall’ascolto delle richieste dei trasformatori e dalle esperienze degli operatori che vivono da vicino la fase produttiva. Futura40 vuole essere il complemento ideale degli estrusori e delle attrezzature sviluppati da Friul Filiere per realizzare impianti completi ad alte prestazioni e rispondere con la massima flessibilità ai trasformatori che richiedono progetti chiavi in mano sempre più personalizzati per produrre tubi e profili speciali.

 

Bancale porta calibri

Insieme alla filiera, il bancale porta calibri, che accoglie il sistema di calibrazione, rappresenta il cuore tecnologico di ogni impianto di estrusione altamente performante. Su questa base, grande attenzione è stata dedicata allo studio di soluzioni tecniche che potessero migliorare l’efficienza del processo produttivo e l’interfaccia uomo-macchina, quali, in particolare:

- la disposizione degli attacchi per la gestione dei sistemi di raffreddamento è stata migliorata nell’accessibilità e la connessione dei tubi necessari al processo di estrusione risulta più rapida;

- il telaio del bancale è più alto, circa un metro, ed è stato ampliato per ospitare all’interno della struttura tutte le componenti meccaniche ed elettriche necessarie al suo funzionamento;

- l’asse di estrusione è stato posizionato in modo da dividere simmetricamente il bancale longitudinalmente e il pianale porta calibri è stato studiato per alloggiare ogni tipo di calibratori con un fissaggio rapido;

- il movimento dei due assi del bancale è controllato elettricamente;

- la ridefinizione delle posizioni dei componenti elettrici ed elettronici di tutto il sistema è stata aggiornata secondo le normative CE e consente il rilascio dell’Attestato di Rischio;

- i distributori d’acqua con ritorno a vista si trovano in una posizione frontale rispetto all’operatore, permettendogli la visualizzazione continua del regolare passaggio dell’acqua nei calibratori;

- uno zoccolo rientrante sulla base lungo tutta la parte frontale del downstream consente all’operatore di lavorare avvicinandosi più facilmente al bancale ergonomico;

- il bancale è interamente zincato e viene sottoposto a un trattamento speciale che ne garantisce la durata nel tempo;

- il risparmio energetico è stato ottimizzato grazie a pompe di ultima generazione regolate da un inverter - che consente al motore di assorbire l’energia minima necessaria in ciascun momento della produzione, regolata sulle necessità di vuoto - e montate su supporto indipendente per evitare la ripercussione delle vibrazioni su profili particolarmente sensibili ed essere facilmente ispezionabili;

- i sistemi di protezione e sicurezza sono stati aggiornati e resi più affidabili, mentre i quadri elettrici sono stati riposizionati sul telaio nel rispetto delle più recenti normative comunitarie.

 

Traino

Affinché il passaggio del profilo avvenga perfettamente al centro della macchina, il traino mantiene lo stesso asse di estrusione del bancale porta calibratori. Il portellone di protezione non è più scorrevole e, grazie alla lamiera forata, risulta più robusto e pratico e contribuisce alla modernità del design. Allo scopo di sfruttare al meglio le potenzialità della macchina e permettere l’accesso di profili di larghezza superiore ai tasselli, è stato rivisitato l’intero sistema di trasmissione, riposizionando in modo ottimale il motore.

 

Taglierina

Il taglio è una fase delicata durante la produzione di profili e tubi complessi che devono rispettare standard di qualità sempre più elevati e lo è ancora di più quando la velocità di estrusione è molto elevata. I progetti chiavi in mano di Friul Filiere consento di produrre tubi e profili a velocità superiori a 250 metri al minuto. Per rispondere a questa esigenza, è stato adottato un motore brushless, più preciso e reattivo nella gestione del movimento, abbinato ad uno scorrimento orizzontale del carrello. Al risultato ottimale concorre il software della stessa Friul Filiere, grazie al quale l’operazione di taglio risulta facilmente programmabile con impostazione di velocità, tempi e vari altri parametri.

 

Bancale di raccolta dei profili

Il raccogli profili è allineato ergonomicamente con tutto il resto della linea e il pianale è dotato di traslazione orizzontale per premettere un accesso più funzionale per la raccolta dei profili stessi.

 

Software

La linea è controllata da PLC e software proprietari, che permettono la gestione centralizzata dell’intero processo. Il software è predisposto per un servizio di teleassistenza attraverso l’utilizzo della rete Ethernet installata sulla macchina e in caso di anomalie durante la produzione, il trasformatore, da qualsiasi parte del mondo, può richiedere il supporto dei tecnici di Friul Filiere, che intervengono da remoto in tempo reale.


Torna alla pagina precedente