Dopo Düsseldorf

Fattore K per Colines

Tecnologia - martedì, 26 novembre 2019

L’edizione 2019 del K di Düsseldorf è stata la migliore di sempre per Colines. Come fa sapere l’azienda, l’esito positivo della manifestazione non è risultato solo dalla continua presenza di ospiti presso il proprio stand nei giorni di fiera, ma anche dalla chiusura di numerosi accordi commerciali durante tutto l’arco dell’evento stesso. Le settimane seguenti la fine della più importante fiera al mondo per l’industria della plastica e della gomma hanno confermato tale risultato, con vari clienti che hanno fatto visita alla sede di Colines per approfondire la conoscenza della gamma di prodotti del costruttore novarese.

 

“Già da alcune edizioni, Colines aveva iniziato a scalare posizioni nella classifica internazionale del settore dell’estrusione e adesso la nostra azienda si è affermata come uno dei principali attori mondiali. Sono sicuro che questo è il risultato degli investimenti fatti nello sviluppo tecnologico, che ci hanno permesso di distinguerci tra i nostri concorrenti e di diventare un'assoluta eccellenza. Ora stiamo programmando di non fermarci, ma al contrario di avanzare ulteriormente: stiamo già lavorando per proporre nuove soluzioni tecnologiche e prodotti all'avanguardia anche anticipando le tendenze future”, ha dichiarato l'amministratore delegato Eraldo Peccetti.

 

“In questi primi mesi con Colines ho avuto l'opportunità di apprezzare la vocazione all'innovazione di un'azienda che vanta più di 50 brevetti in vari paesi. Ciò significa affrontare le sfide presenti e future legate al risparmio energetico - mi viene in mente il riscaldamento a raggi infrarossi adottato nelle nostre unità a mono-orientamento - e sviluppare soluzioni "mono-materiale" per prodotti sempre più sostenibili. Nuovi, importanti mercati si stanno aprendo per la nostra azienda, mentre i nostri mercati principali continuano a crescere e questo è un segnale positivo e incoraggiante per il futuro”, ha commentato il direttore commerciale Anthony Michael Caprioli.

 

“La scelta di esporre in fiera la linea ALLrollEX 3000 per l’estrusione di film estensibile è stata coraggiosa ed è stata sicuramente appagante, come dimostrato dagli ordini che ne sono seguiti. Durante la fiera abbiamo proposto prove dimostrative quotidiane, che hanno conquistato i visitatori sia per la qualità del film sia per il funzionamento affidabile e semplice della linea, che è, secondo molti addetti ai lavori, il migliore ora disponibile sul mercato. Il K 2019 per noi ha rappresentato un nuovo punto di svolta che ci proietta al futuro con assoluta fiducia”, ha concluso Gabriele Peccetti, responsabile marketing dell'azienda.


Torna alla pagina precedente