È ufficiale

Fakuma 2020 annullata, appuntamento rimandato a ottobre 2021

Marketing - giovedì, 23 luglio 2020

La notizia era attesa, dopo le numerose defezioni da parte di importanti aziende espositrici italiane ed estere per il timore della pandemia di Covid-19: Fakuma 2020 è stata annullata. La decisione è stata presa dall’organizzatore P. E. Schall d’accordo con il comitato espositori, che hanno già comunicato che la prossima edizione della fiera si terrà dal 12 al 16 ottobre del 2021.

 

“Insieme a tutte le parti interessate, abbiamo fatto di tutto per adeguarci alle condizioni generali imposte dalla pandemia di coronavirus in modo tale che Fakuma 2020 si svolgesse con successo. A questo scopo abbiamo assecondato tutti i prerequisiti necessari, ma nonostante tutto, d’accordo con il comitato espositori, abbiamo deciso di rinviare Fakuma 2020 a ottobre 2021”, ha dichiarato Bettina Schall, amministratore delegato di P. E. Schall.

 

Da quanto fatto sapere dall’organizzazione, la decisione è frutto di una scelta razionale e senso di responsabilità verso espositori e visitatori. “Come promotori di fiere, ci consideriamo fornitori di servizi per i nostri espositori e visitatori. Le attuali incertezze tra espositori e visitatori, per esempio per quanto riguarda i viaggi e l'invio di personale in fiera, rendono necessario guardare al 2021 con pragmatismo e fiducia", ha aggiunto Schall

 

A far propendere per il rinvio hanno giocato anche i tempi ormai ristretti all’apertura della prossima edizione della fiera. “Espositori e visitatori devono a questo punto guardare avanti e sulla base del successo delle passate edizioni stiamo già lavorando alla mostra del prossimo anno”, ha concluso Bettina Schall.


Torna alla pagina precedente