Ottimizzazione del ciclo a vuoto

Elion mai così veloci

Tecnologia - martedì, 17 dicembre 2019

Per migliorare le rese nelle produzioni di serie, Netstal ha ridotto di 0,2 secondi il tempo di ciclo a vuoto di tutte le presse a iniezione della gamma Elion dotate di sistema di controllo dell’unità di chiusura aXos versione 8.2.0 e superiore.

 

La velocità più elevata è resa possibile dall'ottimizzazione adattativa delle rampe di accelerazione e decelerazione per l'azionamento dell'unità di chiusura. Ne consegue che la massima velocità di movimento viene raggiunta più velocemente e può essere mantenuta più a lungo prima che il piano mobile rallenti in modo armonioso e la ginocchiera aumenti la forza di chiusura.

 

Tuttavia, un tempo di ciclo a vuoto più breve non significa automaticamente un ciclo più veloce in condizioni di produzione reali. A questo riguardo, è stato messo a punto un nuovo algoritmo di controllo che tiene conto del potenziale peso dello stampo in base ai parametri impostati e lo incorpora nel controllo dell’accelerazione e della decelerazione.

 

In concreto, tutto ciò, su un pressa Elion 4200 con stampo da 96 cavità per la produzione di tappi in HDPE tipo 29/25 da 1,23 grammi ciascuna, ha portato a ridurre il tempo di ciclo da 2,77 a 2,6 secondi, corrispondente a un incremento del 6,5% della produzione oraria, passata da 124.750 a 132.920 pezzi.


Torna alla pagina precedente