40 milioni di euro per ricerca e sviluppo

Chem-Trend apre nuovo laboratorio in Germania

Materiali - venerdì, 1 febbraio 2019

Il produttore di distaccanti, granulati per la pulizia e altre specialità chimiche, Chem-Trend, ha aperto a Maisach (Germania) un nuovo laboratorio per la ricerca e lo sviluppo avanzati. La nuova struttura va ad aggiungersi alla rete di laboratori dell’azienda in tutto il mondo, potenziando la sua capacità di ricerca e sviluppo a livello globale.

La casa madre di Chem-Trend, Freudenberg Chemical Specialities (FCS), ha investito circa 40 milioni di euro nel nuovo centro, che si estende su una superficie di quasi 40 mila metri quadrati. Numerose parti della struttura saranno utilizzate dalle unità aziendali di FCS Chem-Trend, Klüber Lubrication e OKS. Lo spazio disponibile include anche aree dedicate depositi, formazione, mensa e servizi amministrativi. Questo investimento ha, in primo luogo, l’obiettivo di aumentare la qualità dei servizi, migliorare il supporto tecnico e far progredire le capacità di sviluppo nel lungo periodo.

Come si legge in una nota stampa di Chem-trend, l’ampliamento degli spazi destinati ai laboratori - soprattutto per la sperimentazione, le valutazioni e le dimostrazioni di nuovi prodotti - è ritenuta la chiave per fornire servizi di alta qualità, con particolare attenzione agli OEM europei.

“I team di ricerca e sviluppo di Chem-Trend beneficeranno di maggiori spazi, tuttavia il vantaggio maggiore deriverà dalla disposizione dei nuovi laboratori, uffici e aree destinate alla sperimentazione, che favorisce la cooperazione. Il laboratorio di sviluppo è progettato per promuovere la comunicazione, per sviluppare sinergie e per fornire un supporto funzionale di tipo trasversale. Con l’ottimizzazione delle capacità di ricerca e sviluppo a Maisach siamo ben posizionati per accelerare i tempi di commercializzazione in Europa e consentire ai nostri clienti di restare un passo avanti”, ha commentato Devanir Moraes, presidente e CEO di Chem-Trend.

Questo investimento rientra in un più ampio piano a livello mondiale di Chem-Trend e FCS volto a migliorare gli spazi riservati ai laboratori di ricerca e sviluppo, acquisire attrezzature per la sperimentazione e assumere personale specializzato in questi ambiti. Strategia, questa, che secondo l’azienda consentirà di sviluppare moderne metodologie di sperimentazione per raggiungere nuovi traguardi in campo tecnologico.


Torna alla pagina precedente