Nuovo robot Fanuc

Ancora più forte, agile e veloce con fissaggio a soffitto

Tecnologia - venerdì, 12 gennaio 2018

La serie di robot R-2000 di Fanuc è stata arricchita con un modello a sei assi con montaggio capovolto e capacità di carico di 220 kg, ideale per ambienti di lavoro a ingombro ridotto che richiedono velocità, agilità e rigidità.

La serie di robot R-2000, caratterizzata da elevate compattezza e velocità, con polso e braccio sottili, e progettata per la manipolazione e la saldatura a punti, include adesso il nuovo modello R-2000iC/220U con fissaggio a soffitto, che si presta a essere installato in tutti quegli ambienti dove lo spazio disponibile è limitato ed è necessario prelevare e manipolare carichi elevati da tutte le angolazioni. Quando lo spazio a pavimento è ridotto, è necessario effettuare l’accesso dal basso oppure quando la cella prevede che il robot sia installato sotto una piattaforma (come per esempio nel caso degli estrusori e della movimentazione di carrelli di grandi dimensioni su nastri trasportatori sopraelevati), l’ausilio di un robot con montaggio capovolto diventa fondamentale.

R-2000iC/220U è stato progettato con l’obiettivo di renderlo ancora più agile e veloce e per questo motivo è stato rimosso il bilanciatore. Rispetto al suo predecessore della serie B, questo robot a 6 assi è più leggero di circa 130 kg e presenta uno sbraccio di 2518 mm (48 mm in più), con la medesima capacità di carico al polso di 220 kg. I nuovi servomotori assicurano prestazioni ancora più competitive che, unite al design ottimizzato in termini di peso e ingombro, alla rigidità e al movimento del polso, donano al robot caratteristiche uniche in termini di cinematica, velocità e accelerazione. La ripetibilità è pari ±0,05 mm, mentre il controllore R30iB, completo di interfaccia iHMI, garantisce prestazioni elevate in termini di potenza e velocità unitamente a una elevata ergonomia.

Con un sbraccio orizzontale e verticale rispettivamente pari a 2518 e 3415 mm, il robot può spingersi fino a 370 mm al di sopra della superficie su cui è montato: si tratta di una caratteristica particolarmente vantaggiosa nel caso in cui, per esempio, siano montati utensili o organi di presa e il cambio utensile debba essere effettuato al di sopra della rotazione dell’asse primario. L’impiego di componenti simili a quelli di altri modelli della serie R-2000iC ha come conseguenza la riduzione del costo dei ricambi. Il polso e l’asse J3 del robot sono disponibili con grado di protezione IP67. Il robot R-2000iC/220U si dimostra essere la scelta ideale per tutta una serie di applicazioni che comprendono la saldatura a punti, pallettizzazione, assemblaggio e carico/scarico di tutti i tipi di materiali e componenti.


Torna alla pagina precedente