Solvay
Cessione

Alla giapponese DIC i pigmenti di Basf

Materiali - martedì, 3 settembre 2019

Per un valore di 1,5 miliardi di euro, nel quarto trimestre del 2020 Basf cederà la sua attività nel campo dei pigmenti sarà ceduta alla società giapponese DIC.

 

“Abbiamo raggiunto l’obiettivo che ci stava a cuore, ovvero individuare un gruppo industriale che considerasse il settore pigmenti un business strategico. La giapponese DIC persegue piani di crescita ambiziosi e ha già annunciato un ulteriore sviluppo, per i prossimi anni. Siamo certi che, in questo ambiente, il business dei pigmenti potrà esprimere al meglio il proprio potenziale”, ha spiegato Markus Kamieth, membro del consiglio dei direttori esecutivi di Basf e responsabile del segmento Industrial Solutions.

 

DIC è una società giapponese quotata alla Borsa di Tokyo con circa 20 mila collaboratori in tutto il mondo. Fondata nel 1908, ha sede a Tokyo, è presente in oltre 60 paesi e, nel 2018, ha registrato ricavi pari a circa 6,8 miliardi di euro.

 

"Noi abbiamo già delineato un chiaro percorso di crescita per il nostro gruppo. Perseguiamo l'obiettivo di aumentare le nostre vendite fino a un trilione di yen, circa

8 miliardi di euro, entro il 2025. In questo contesto, il portafoglio pigmenti Basf rappresenta un importante strumento strategico, per raggiungere i nostri obiettivi in modo più rapido. Tutto ciò ci consentirà di accrescere il nostro posizionamento come uno dei principali fornitori di pigmenti a livello globale e di offrire ai nostri clienti soluzioni ancora più versatili”, ha dichiarato Kaoru Ino, presidente e amministratore delegato di DIC.

 

"Riteniamo che DIC sia una realtà intenzionata a investire, impegnata a innovare e, quindi, orientata al successo a lungo termine", ha commentato Alexander Haunschild, senior vice presidente e direttore generale Basf Colors & Effects, azienda del segmento pigmenti controllata da Basf stessa, secondo il quale l'accordo è un'occasione per continuare il percorso di crescita iniziato nel 2016.

 

“Come partner commerciali di lunga data di Basf, abbiamo già avuto modo di apprezzare l'esperienza e l'impegno dei collaboratori del gruppo che operano nel settore dei pigmenti. Unendo le nostre attività, confermiamo l'ambizione di voler essere uno dei fornitori di pigmenti più innovativi a livello globale", ha concluso Myron Petruch, executive officer di DIC e CEO di Sun Chemical, azienda del gruppo DIC attiva nel settore dei pigmenti.

 

Nel 2018, l’attività di Basf nel settore dei pigmenti - che oggi conta circa 2600 collaboratori a livello globale - ha generato vendite per circa un miliardo di euro.


Torna alla pagina precedente