Sabic
Nuovo polo produttivo di Haitian

A Wuxi il più grande stabilimento del costruttore dopo quello di Ningbo

Tecnologia - giovedì, 24 gennaio 2019

Con la cerimonia di posa della prima pietra, avvenuta alla fine del 2018, il costruttore cinese di presse a iniezione Haitian ha avviato la realizzazione di un nuovo stabilimento a Wuxi (Cina), destinato alla produzione di macchine di tonnellaggio medio-alto. La nuova struttura ha richiesto un investimento di un miliardo di renminbi, pari a quasi 130 milioni di euro, si estenderà su una superficie totale di 85 mila metri quadri ed entrerà in attività nel 2020.

La costruzione di macchine per lo stampaggio a iniezione avverrà secondo i più moderni metodi di produzione intelligente grazie a tecnologie e sistemi di automazione all’avanguardia ad alto tasso di informatizzazione, che renderanno i processi flessibili ed efficienti. In base ai programmi di sviluppo, lo stabilimento a Wuxi sarà oggetto di un costante aggiornamento e implementazione di tecnologie e processi, che lo porteranno a diventare il polo produttivo più importante di Haitian in Cina, secondo solo a quello di Ningbo.


Torna alla pagina precedente