Sumitomo investe

A Schwaig, ottimizzata la logistica e ampliato il centro di formazione

Tecnologia - martedì, 21 luglio 2020

Dal 2016 Sumitomo (SHI) Demag Plastics Machinery ha investito quasi 20 milioni di euro nella modernizzazione di strutture e attrezzature nei suoi due siti tedeschi a Schwaig e Wiehe. Recentemente il costruttore sino-tedesco ha dato il via a un’ulteriore fase del progetto nell'ambito di tala strategia di crescita: la costruzione di un nuovo magazzino da 1600 metri quadri di superficie a Schwaig.

 

"L'ottimizzazione della nostra logistica interna è la logica conseguenza dell'espansione della capacità e della modernizzazione della produzione. Possiamo aumentare ulteriormente l'efficienza produttiva e i tempi di produzione e raggiungere tempi di consegna più rapidi", ha affermato il CEO Gerd Liebig.

 

L’ubicazione della nuova struttura consente un flusso diretto di materiale dall'entrata merci e dalla zona di carico delle spedizione alla produzione. Nel progetto sono state considerate anche eventuali future espansioni degli impianti. In particolare, la struttura ospita un punto di raccolta dei rifiuti di produzione, al fine di renderne ancora più efficienti la selezione, lo smaltimento e il riciclo.

 

A Schwaig sono stati completati anche l'espansione e l'ammodernamento del centro di formazione. Le nuove sale dotate delle più moderne tecnologie digitali hanno raddoppiato la capienza del centro di formazione e offrono una connessione diretta con il dipartimento di tecnologia delle applicazioni. Di conseguenza, il team dedicato alla formazione è stato portato a otto addetti con competenze in tecnologia delle macchine e delle applicazioni e robotica.

 

"Ora siamo in grado di adattare i nostri corsi di formazione alle esigenze individuali. Di conseguenza, i clienti possono essere preparati più accuratamente per sfruttare immediatamente i vantaggi competitivi dei nuovi macchinari e delle tecnologie applicative. Ora siamo anche in grado di offrire corsi online, riducendo i tempi di formazione ", ha spiegato Thorsten Thümen, direttore tecnologico di Sumitomo (SHI) Demag.


Torna alla pagina precedente