Nuovo centro di eccellenza di 3D Systems in Italia

A Pinerolo stereolitografia e sinterizzazione laser selettiva avanzate

Tecnologia - mercoledì, 17 aprile 2019

Negli ultimi 15 mesi, 3D Systems ha intrapreso un investimento multimilionario per raddoppiare la sua capacità produttiva e aumentare l’offerta per soddisfare una domanda in costante crescita. Rientra in questa espansione il nuovo Advanced Additive Manufacturing Center aperto nei giorni scorsi a Pinerolo (Torino).

"L'intento è quello di portare tutte le attività di SLA e SLS in un nuovo centro di eccellenza non solo per aumentare la nostra capacità a livello di produzione additiva e prototipazione, ma anche per ridurre i tempi di consegna e migliorare la qualità del servizio grazie al potenziamento dell’automazione di processo. Questa espansione sta anche influendo positivamente sull'economia locale. Una priorità per soddisfare l'aumento della domanda è assicurarsi di poter contare su persone di talento in grado di far fronte alle sfide. Questo ha comportato un significativo investimento nell'assunzione di una forza lavoro qualificata in grado di far funzionare queste macchine e rispondere alle richieste dei clienti", ha dichiarato Marco Maio, direttore generale di 3D Systems On Demand a Pinerolo.

Lo stabilimento di 3D Systems On Demand a Pinerolo fa parte di una rete globale di aziende supportate da quasi quattro decenni di esperienza nella stampa 3D e nelle soluzioni produttive avanzate. Tali aziende offrono un portafoglio completo di servizi di produzione convenzionale e additiva che consente a designer e ingegneri la progettazione, iterazione e produzione di parti di qualità. Il risultato è la riduzione del tempo dedicato alla produzione e allo sviluppo del prodotto con parti di alta qualità stampate in 3D e a iniezione.

Con l'integrazione dell’Advanced Additive Manufacturing Center, lo stabilimento di Pinerolo attualmente ospita un'ampia gamma di tecnologie per la produzione additiva e sottrattiva, tra cui una suite di oltre 30 stampanti 3D per plastica che impiegano diverse tecnologie, tra cui SLS (sinterizazzione laser selettiva), SLA (stereolitografia) e stampa digitale leggera (DLP), rappresentata dalla tecnologia brevettata di Figure 4. Queste soluzioni additive sono integrate da tecnologie tradizionali come le macchine per colata sotto vuoto, lavorazione CNC a 5 assi, stampaggio a iniezione ed elettroerosione a scintilla e filo.

"L'ampiezza della gamma delle nostre tecnologie rende la nostra sede in Italia una soluzione end-to-end per la prototipazione e la produzione di parti e prodotti industriali a basso volume, comprese le lavorazioni successive come il trattamento superficiale e la verniciatura", ha aggiunto Maio.

Con l'apertura di questo centro, 3D Systems On Demand è pronta per supportare aziende manifatturiere con esigenze elevate e alti volumi produttivi, come quelle automobilistica, dei prodotti di consumo e aerospaziale, che devono rispettare rigorosi requisiti di qualità e normativi.

"Attraverso l'espansione di questa sede e della nostra offerta di servizi, abbiamo raggiunto una posizione consolidata che ci permette di tenere il passo con le innovazioni tecnologiche e sostenere la crescita dei nostri clienti. Prendiamo, per esempio, l'industria automobilistica. 3D Systems On Demand ha diversi clienti del settore automobilistico per i quali crea un'ampia gamma di prototipi di alta qualità, sia per gli interni che per gli esterni della vettura, contribuendo ad accelerare il processo di sviluppo del prodotto", ha affermato Ziad Abou, vicepresidente senior e direttore generale di 3D Systems On Demand.

“Grazie all’espansione di questo centro, offriamo soluzioni creative alle sfide di sviluppo del prodotto dei nostri clienti, sostenute da un'ampia gamma di tecnologie all'avanguardia e da una profonda esperienza nelle applicazioni. Siamo entusiasti del nostro nuovo Advanced Additive Manufacturing Center di Pinerolo, capace di offrire ai clienti la massima velocità produttiva disponibile per affrontare le loro sfide e sostenere il vantaggio competitivo”, ha concluso Phil Schultz, vicepresidente esecutivo di 3D Systems.


Torna alla pagina precedente